Come si vota

Sabato 8 giugno, dalle ore 15 alle ore 23, e domenica 9 giugno, dalle ore 7 alle ore 23, si vota per eleggere il prossimo Parlamento europeo.

In Italia si vota con le preferenze e NON è ammesso il “voto disgiunto”. È possibile, non obbligatorio, esprimere fino ad un massimo di tre preferenze. Nel caso di più preferenze, però, queste devono riguardare candidati di sesso diverso alternati. Ai fini dell’elezione dei membri italiani al Parlamento europeo, le liste devono avere conseguito almeno il 4% dei voti validi espressi a livello nazionale.

Puoi votarmi sulla scheda grigia in tutti i comuni di Liguria, Lombardia, Piemonte e Valle D’Aosta, barrando il simbolo del PD e scrivendo accanto PIZZUL.

Qui di seguito il materiale elettorale da diffondere e stampare per sostenere la mia candidatura.

Santino Pizzul

Volantino A5 fonte e retro

Volantino A5

Immagine da condividere via whatsapp

Fac-simile scheda elettorale da condividere