Archivio categoria: News

Un’altra sanità per vivere sicuri – appuntamento al 3 luglio

26 Giugno 2020 di fabio pizzul

Venerdì 3 luglio discuteremo insieme su come cambiare la sanità lombarda, i cui limiti sono stati messi purtroppo in luce dal Coronavirus. In agosto scadrà la sperimentazione della riforma del 2015 e quindi si aprirà un cantiere per la sua revisione. Noi saremo pronti, ora iniziamo a confrontarci.

Il 3 luglio avremo due momenti:

  • il primo, dalle 17.30 alle 19.00, sarà un seminario, con interventi molto qualificati che ci permetteranno di focalizzare problemi e prospettive. E’ prevista la presenza del segretario Nicola Zingaretti. Questa parte potrà essere seguita in diretta Facebook sulle pagine del Pd Lombardo e del Gruppo regionale.
  • Il secondo, a seguire, vedrà all’opera quattro tavoli di lavoro (Innovazione organizzativa, terapeutica, sociosanitaria, confronto con altri sistemi regionali), gestiti da consiglieri regionali e parlamentari, a cui puoi partecipare scrivendo a segreteria@pdlombardia.it

Non mancare, lavoriamo insieme per cambiare ciò che non funziona nella sanità lombarda!

Regioni e Covid-19: i dati di Osservasalute della Cattolica

25 Giugno 2020 di fabio pizzul

E’ stato presentato ieri il Rapporto Osservasalute 2019, curato dall’Osservatorio Nazionale sulla salute nelle regioni italiane, promosso dall’Università Cattolica del Sacro Cuore.
Il rapporto si riferisce a dati del 2019 e fornisce una fotografia molto dettagliata della situazione della sanità nelle diverse regioni. Come scrivono nella premessa il dottor Alessandro Solipaca e il professor Walter Ricciardi, rispettivamente direttore scientifico e direttore dell’Osservatorio, il Rapporto è stato scritto in piena pandemia, ma non ha potuto registrare in termini numerici oggettivi quello che stava accadendo. Per questo verrà attivato un monitoraggio specifico nell’era Covid-19 i cui risultati verranno proposti nell’edizione del prossimo anno.
Gli autori del Rapporto non si sono però sottratti alla responsabilità di offrire fin da subito alcune sintetiche, ma molto incisive raccomandazioni. Le trovate qui di seguito.

continua a leggere »

AAA cercasi medici di base, Regione Lombardia che dice?

23 Giugno 2020 di fabio pizzul

Negli ultimi giorni ho ricevuto diverse segnalazioni di cittadini che sono rimasti senza assistenza medica di base a causa del pensionamento del proprio medico. Una situazione che crea particolare apprensione perché l’ATS, in questo periodo, non dà risposte in tempi brevi riguardo la possibilità di cambiare medico curante. E’ possibile fare il cambio attraverso la procedura on-line, ma sono ancora pochi i cittadini che sono abituati a usare questo strumento.

continua a leggere »

Milano dopo Covid-19

23 Giugno 2020 di fabio pizzul

Il video integrale dell’ultima serata dei Dialoghi per Milano, promossi dall’associazione NoiFuturoProssimo.
Una chiacchierata con il sindaco Beppe Sala e con i giornalisti Alessandro Zaccuri di Avvenire e Piergiorgio Lucioni di Avvenire, introdotta dalla consigliera comunale PD a Milano Roberta Osculati.

Contributi per società sportive, da oggi le richieste

22 Giugno 2020 di fabio pizzul

Dalle 12 di oggi le società sportive dilettantistiche possono richiedere i contributi a fondo perduto messi a disposizione dal Governo per l’emergenza Covid-19.

Le risorse disponibili ammontano ad oltre 50 milioni di euro a fondo perduto.
A questo link potete trovare l’intero prospetto messo a disposizione dall’Ufficio dello Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri https://cutt.ly/DuAxjTL

La presentazione delle domande di accesso alla misura è possibile attraverso la piattaforma web disponibile a questo link https://www.sportgov.it/bonus-locazione/it/home/

La finestra per la presentazione delle domande di finanziamento terminerà alle ore 20:00 del giorno 28 giugno 2020.

Gli specializzandi non sono medici di serie B

22 Giugno 2020 di fabio pizzul

Appoggio, insieme a tutto il gruppo regionale del PD, i medici specializzandi che questa mattina hanno tenuto un presidio sotto il palazzo della Regione. Durante l’emergenza Covid-19 gli specializzandi hanno fatto molto più di quanto si poteva chiedere loro, come i medici strutturati, per combattere il virus. Senza di loro lo sforzo del personale strutturato sarebbe stato ancora più insopportabile. Il loro impegno e la loro fatica ora non possono passare sotto silenzio, quasi che fossero da considerare come medici di serie B. 

continua a leggere »