Archivio categoria: News

Il folle assalto a Capitol Hill

7 Gennaio 2021 di fabio pizzul

Quattro morti e una democrazia fortemente messa in discussione dall’azzardo di un presidente che ha voluto scherzare con il fuoco.
L’assalto all’edificio che ospita il Senato, la Camera dei rappresentanti e la Corte Suprema è un atto senza precedenti. Quanto accaduto ieri a Washington è davvero incredibile: le istituzioni della più grande democrazia del mondo assaltate da un manipolo di esaltati fomentati da un presidente che ha deciso di non accettare le regole delle istituzioni. Trump è andato oltre il limite del fisiologico confronto democratico, facendo carta straccia delle regole che gli avevano consentito di essere eletto presidente degli Stati Uniti d’America.

continua a leggere »

Gente del mio tempo, perché?

6 Gennaio 2021 di fabio pizzul

“Gente del mio tempo, chi ti ha convinta che quando c’è la salute c’è tutto, se per l’ossessione di custodire la salute ti privi di tutto? Chi ti ha persuasa che la generosità sia un azzardo, che la compassione una debolezza, l’amore sia un pericolo, la promessa che si impegna per sempre una imprudenza? Gente del mio tempo perché te ne stai a testa bassa a compiangere la tua situazione?”.
Durante il Pontificale dell’Epifania, l’Arcivescovo di Milano mons. Mario Delpini ha lanciato molte domande che, rivolte principalmente alla comunità cristiana, credo possano riguardare l’intera comunità civile e politica: se non saremo capaci di darci una meta alta e di rispondere a domande serie, rischiamo di perderci nell’illusione che la tecnica e la prudenza possano garantirci il futuro.
Ancora Delpini: “Sembra che il virus, che stiamo combattendo e che cerchiamo con ogni mezzo di arginare, abbia seminato non solo malattia e morte, ma un male più oscuro, una paralisi dello spirito, una sospensione della vita, una confusione sul suo significato, uno scoraggiamento e un senso di impotenza”.
Abbiamo bisogno di “stelle” che indichino il cammino.
Qui di seguito il testo integrale dell’omelia dell’Arcivescovo.

continua a leggere »

In Lombardia il problema è tutta la Giunta, non solo Gallera

5 Gennaio 2021 di fabio pizzul

Riproduco qui di seguito le interviste che Corriere della Sera e Repubblica, che ringrazio, hanno pubblicato sule pagine milanesi di oggi riguardo il ventilato rimpasto nella Giunta lombarda dopo le improvvide dichiarazioni dell’assessore Gallera sulla campagna vaccinale contro Covid-19.
Il messaggio che ho inteso lanciare è chiaro: la sostituzione di Gallera (che il PD ha segnalato da tempo come opportuna e necessaria) ormai non basta, è l’intera Giunta a essere inadeguata.
Se non è in grado di gestire in modo decente la pandemia, Fontana si faccia da parte.

continua a leggere »

Vaccini Covid: una falsa partenza che fa esplodere le tensioni della Giunta

4 Gennaio 2021 di fabio pizzul

In Lombardia siamo ormai alla follia. Le dichiarazioni di Gallera sulle ferie dei medici che avrebbero impedito la partenza della campagna sono inaccettabili, tanto quanto i ritardi nella somministrazione dei vaccini anti Covid. Troppo comodo per la Lega scaricare tutte le responsabilità sull’assessore: è l’intera giunta Fontana a dimostrare una volta di più la sua inadeguatezza. In una regione normale andrebbero tutti a casa, subito. Ma questo non accadrà, anche perché siamo ancora in piena emergenza pandemica.

continua a leggere »

Gli impianti sciistici potranno riaprire il 18 gennaio

2 Gennaio 2021 di fabio pizzul

Non sarà il 7 gennaio, ma il 18 la data di riapertura degli impianti da sci. Il ministro Speranza ha firmato un’ordinanza che fissa la data per la ripartenza delle attività sciistiche. Era quello che chiedevano le località di montagna, nella consapevolezza che non sarà semplice rispettare tutti i protocolli previsti,, ma che é indispensabile provare a ripartire. Non é un liberti tutti, anche perchè tutto dipenderà dalla fascia a cui verranno assegnate le singole regioni: si potrà effettivamente iniziare l’attività sciistica solo se si sarà in fascia gialla. L’aumento dei contagi in Lombardia lascia qualche dubbio al proposito. I dati di questi giorni, a mio giudizio, registrano quanto accaduto nei giorni di fascia gialla precedenti il Natale. Speriamo che le maggiori restrizioni dei giorni successivi facciano migliorare la situazione. Qui di seguito trovate l’ordinanza firmata oggi dal ministro.

Mattarella: un 2021 da costruire assieme

1 Gennaio 2021 di fabio pizzul

Gratitudine per chi ci ha permesso di superare uno degli anni più difficili della storia della nostra Repubblica, vicinanza a chi ha sofferto e sta soffrendo e un forte invito alla responsabilità comune. Sobrio, ma deciso, come sua consuetudine, il presidente Mattarella si é presentato in piedi per invitare ciascun italiano ad essere fiducioso nel futuro. Il messaggio alla politica mi pare sia stato chiaro: servono costruttori, non professionisti delle polemiche.

Un 2021 di pace all’insegna della “cultura della cura”

1 Gennaio 2021 di fabio pizzul

Ogni anno siamo invitati a iniziare il mese di gennaio riflettendo sul tema della pace. In occasione della LIV Giornata Mondiale, papa Francesco nel suo messaggio ha deciso di affrontare il tema della “cultura della cura” come azione per costruire la pace.
La “cultura della cura” è particolarmente preziosa nei tempi che stiamo vivendo e si sostanzia, secondo il Papa, nei principi della dottrina sociale della chiesa che così riassume: la cura come promozione della dignità e dei diritti della persona, la cura del bene comune, la cura mediante la solidarietà, la cura e la salvaguardia del creato.
Augurando a tutti voi un anno in cui riusciamo davvero a prenderci cura degli altri e del mondo in cui viviamo, vi lascio alla lettura del messaggio di papa Francesco.
Buon 2021!

http://www.vatican.va/content/francesco/it/messages/peace/documents/papa-francesco_20201208_messaggio-54giornatamondiale-pace2021.html

Storie e idee per ricominciare: don Matteo Panzeri

31 Dicembre 2020 di fabio pizzul

Il colloquio con don Matteo (che non è parroco, ma coadiutore ai SS. Nazaro e Celso alla Barona di Milano) mi pare una bella occasione per riflettere su quello che ci lascia il 2020 e su quello che ci auguriamo ci possa portare il 2021. Con una grande attenzione, come sentirete, a tutti coloro che si prendono cura degli altri. Buon 2021!