Archivio categoria: Covid-19

Giovani 4.0: come uscire insieme da Covid-19

16 Maggio 2020 di fabio pizzul

Solo i giovani ci potranno condurre fuori dal’emergenza Covid-19, ma devono avere il coraggio di rischiare, nonostante gli adulti.
E’ una delle affermazioni emerse ne corso del nono incontro di Dialoghi per Milano, che venerdì sera è stato proposto in diretta streaming.
Con noi c’erano Martina Gallizzi e Giacomo Carta, due giovani, il demografo Alessandro Rosina, il pedagogista Johnny Dotti e il senatore Matteo Richetti.
Qui di seguito il video della serata.

Coronavirus: La Lega faccia partire la Commissione d’inchiesta

16 Maggio 2020 di fabio pizzul

Nicola Mente dell’Agenzia DIRE mi ha intervistato a proposito di Commissione d’inchiesta su Covid-19, ospedale in Fiera, test sierologici…
Vi propongo qui il link all’intervista.

Coronavirus: la regione gioca a nascondino?

14 Maggio 2020 di fabio pizzul

Questa mattina, di fronte alle parti sociali, il vicepresidente Sala ha annunciato che da lunedì potranno riaprire, anche in Lombardia, praticamente tutte le attività (parrucchieri compresi), ma le indicazioni devono arrivare dal governo.
Durante la stessa riunione, l’assessore Caparini ha detto che nessuno deve chiedere più nulla alla regione, perché i soldi sono finiti: rivolgersi solo al Governo.
Ascoltando gli interventi di rappresentanti delle imprese e dei sindacati, che segnalavano problemi e non attaccavano nessuno, la giunta si è nervosamente difesa, dicendo che ha fatto tutto quanto era nelle sue possibilità.
Il presidente Fontana, parlando ai sindaci, ha affermato oggi che, grazie all’azione della regione, l’indice di contagio in Lombardia è più basso che in altre regioni.
A fronte di queste affermazioni, non posso che trarre una conclusione: la regione è in difficoltà e tenta di nascondersi. Tattica legittima, ma non certo degna della Lombardia e non certo utile a tirare fuori i lombardi dal pantano dell’emergenza Covid-19.

continua a leggere »

Coronavirus: a proposito di fine della scuola ed esami

14 Maggio 2020 di fabio pizzul

Le scuole, ormai è certo, riapriranno solo a settembre. L’anno scolastico non è però concluso, come ben sanno le famiglie che sono sottoposte alla corsa ad ostacoli della didattica a distanza che varia da istituto a istituto, anzi da docente a docente e rappresenta uno dei più chiari esempi di creatività (o improvvisazione?) all’italiana. Tanto di cappello agli insegnanti, che stanno facendo tutto e anche più del possibile, ma non possiamo certo dire che, in questo momento, la scuola sta offrendo un servizio uniforme per tutti gli studenti. Per tacere delle difficoltà di connessione…
C’è poi il tema degli esami. Sarebbe utile arrivassero parole chiare e definitive dal ministero, perché regna ancora molta confusione. In effetti, il Ministero il 7 maggio ha inviato i testi delle ordinanze su valutazione ed esami al Consiglio superiore della Pubblica Istruzione perché proceda alle sue osservazioni. Poi verranno ufficialmente pubblicati. Attendiamo. Nel frattempo rilancio un appello/riflessione di un insegnante e genitore proprio sugli esami di Terza Media.

continua a leggere »

Coronavirus: la maggioranza blocca la commissione d’inchiesta

13 Maggio 2020 di fabio pizzul

E’ proprio vero che, in politica come nella vita, tutto è relativo.
Provate a leggere qui sotto come è stata raccontata la mancata elezione del presidente della Commissione d’Inchiesta sull’emergenza Covid-19 in Lombardia.
Poi vi racconterò quello che è successo, visto che c’ero.

continua a leggere »

Coronavirus: ecco le regole per i test sierologici

12 Maggio 2020 di fabio pizzul

Dopo giorni, se non settimane, di annunci, retromarce, mezze parole… La Giunta regionale ha ufficialmente deciso come devono essere utilizzati in Lombardia i test sierologici.
Non sono un esperto, ma mi avventuro in un commento.
La delibera consente anche la possibilità di effettuare test sierologici privatamente, purchè in laboratori accreditati che abbiano già garantito una quota minima di test per il Sistema Sanitario Regionale.
Regione chiarisce come i test sierologici non abbiano valenze diagnostiche e devono essere affiancati dai tamponi naso-faringei.
La Lombardia arriva tardi e sembra quasi accettare di malavoglia i test sierologici, invece di puntare a uno screening massiccio per tracciare in modo più attendibile l’epidemia.

continua a leggere »

Coronavirus: e la montagna?

9 Maggio 2020 di fabio pizzul

Che cosa si può e si potrà fare in montagna? Potranno riaprire i rifugi e con quali regole? I sentieri (che andrebbero manutenuti) e le ferrate potranno essere frequentate? Tutte domande, al momento, senza risposta. Se ne è parlato nei giorni scorsi in commissione VII del Consiglio regionale lombardo.

continua a leggere »

Se non cambia qualcosa, la Lombardia continua a rischiare

8 Maggio 2020 di fabio pizzul

Continua l’altalena dei dati dell’epidemia Covid-19 in Lombardia.
Il bollettino di ieri parla di 689 casi positivi in più e di altri 134 nuovi decessi. Due dati solo in parte compensati da un calo di 231 ricoverati e dai pazienti in terapia intensiva che rimangono fermi a quota 480.
In altre regioni siamo ormai al contagio zero, ma qui la situazione è diversa e non è certo per l’inizio della fase 2, iniziata solo da tre giorni.
Questo indica che l’epidemia è tutt’altro che sotto controllo e che i numeri dati dalla regione rimangono poco affidabili (statisticamente).
La gran confusione che regna sui test sierologici non fa che ingigantire il problema.

continua a leggere »

Un dono dai carcerati di Busto per i “reclusi da Covid”

7 Maggio 2020 di fabio pizzul

Una maxicolletta tra 400 persone per regalare 56 tablet all’ospedale di Circolo di Varese perché i malati di Covid possano comunicare con i loro parenti. Può sembrare una delle tante iniziative di solidarietà nate in questi giorni, ma questa ha un significato del tutto particolare. Le 400 persona sono infatti i detenuti del carcere di Busto Arsizio che hanno voluto dare un segnale concreto di solidarietà ai “reclusi da Covid”.

continua a leggere »