Archivio categoria: Covid-19

Storie di Covid #11: I vaccini del desiderio

2 Novembre 2020 di fabio pizzul

Sui vaccini antinfluenzale in Lombardia si è aperto un grande dibattito. L’assessore al welfare Gallera assicura che la regione ha acquistato tutte le dosi necessarie, ma i medici di base, le farmacie e molti cittadini si lamentano del contrario. Le procedure di acquisto da parte della centrale regionale acquisti, Aria, sono state molto problematiche, al punto che ci sono volute ben 11 gare, l’ultima bandita lo scorso 28 ottobre, e il prezzo medio di acquisto è stato anche di 5 volte superiore rispetto a quello di altre regioni.
Non mi addentro oltre sulle vicende “ariose” (nel senso di Aria) e vi racconto una, anzi due storie sui vaccini.

continua a leggere »

Storie di Covid #10: Il signor G e Immuni

1 Novembre 2020 di fabio pizzul

Il tracciamento non funziona più. Ormai lo hanno ammesso pubblicamente anche le autorità sanitarie. Non funziona neppure l’APP che avrebbe dovuto avvisarci di essere entrati in contatto con persone risultate positive. Il motivo è molto semplice: come tutti gli strumenti tecnologici, Immuni ha bisogno di essere correttamente “istruita” e, se nessuno inserisce i dati corretti…

continua a leggere »

La vita complicata dell’ospedale in Fiera

31 Ottobre 2020 di fabio pizzul

Raccolgo molte segnalazioni riguardo le modalità di reclutamento del personale per la riattivazione del cosiddetto ospedale in fiera di Milano. E’ stato evidente fin dall’annuncio del progetto, all’inizio del mese di marzo, che il principale problema sarebbe stato quello del reperimento del personale necessario per il suo funzionamento.

continua a leggere »

Storie di Covid #9: I tormenti del signor C.

28 Ottobre 2020 di fabio pizzul

Anche oggi vi racconta una storia di isolamento a tempo indeterminato. Anche oggi parliamo delle difficoltà della gestione del tracciamento e della sorveglianza dei casi di positivi costretti a quarantena o isolamento fiduciario. A proposito, non sono sinonimi: in quarantena è chi ha avuto contatti con un positivo, in isolamento fiduciario chi è risultato positivo.
Ma veniamo alla storia di oggi che riguarda un libero professionista che è risultato positivo al tampone, deve rimanere isolato a casa e, vista la sua professione che ometto per ragioni di privacy, non può lavorare.

continua a leggere »

Storie di Covid #8: lo sconforto di una vecchia lombarda

27 Ottobre 2020 di fabio pizzul

Dove sono i vaccini antinfluenzali che, secondo Regione Lombardia, sarebbero già disponibili per tutti i cittadini appartenenti alle fasce deboli? Non è polemica gratuita la mia contro la regione, ma è constatazione di quello che sta accadendo in questi giorni in tutta la regione. I vaccini arriveranno, così promettono da Palazzo Lombardia, e mi auguro che così sia, ma la sensazione di abbandono che traspare anche dalla storia che vi propongo oggi non può essere solo un’invenzione dei consiglieri di opposizione.
Qualcosa non ha funzionato e oggi ne pagano le conseguenze soprattutto i più fragili.

continua a leggere »

Da domani nuove restrizioni. Dure, ma speriamo efficaci.

25 Ottobre 2020 di fabio pizzul

Nuove restrizioni in tutta Italia a partire dalla mezzanotte di oggi, 24 ottobre. E’ un tentativo di frenare contagi che stanno dilagando e mettono sotto stress il sistema sanitario.
Legittimo lo sconforto di molte categorie produttive, ma la priorità è la salute pubblica: a costo di essere brutale, ribadisco che è necessario tentare di salvare più vite possibile. Chi sostiene che si morirà di fame e non di Covid usa una frase ad effetto, che sottolinea la giusta preoccupazione per le gravi difficoltà di molte famiglie, ma mettere sullo stesso piano la vita e le condizioni economiche non è giusto.
Quello che è fondamentale, e lo ha detto anche il Presidente del Consiglio Conte, è che arrivino in tempi rapidi gli aiuti a fondo perduto per le categorie più colpite da questi nuovi provvedimenti.
Non è in gioco la credibilità di una maggioranza di governo, ma delle nostre istituzioni. Se il governo non mantenesse questi impegni, sarebbe un fatto molto grave, come gravi e da condannare senza alcun tentennamento sono gli episodi di violenza che si sono manifestati a Napoli e Roma nelle ultime ore. Ribadisco: lo sconforto di chi vive grandi difficoltà economiche è sacrosanto, la violenza no ed è il modo peggiore per difendere gli interessi dei più deboli.

P.S.
Questa sera andrò al cinema per manifestare una vicinanza concreta al settore, ma sto limitando al massimo le uscite. E’ l’unica cosa che possiamo e dobbiamo fare tutti.

continua a leggere »

Storie di Covid #4 – Il quartiere Rizzoli a Milano

20 Ottobre 2020 di fabio pizzul

La storia che rilancio arriva da uno dei quartieri popolari della zona nord est di Milano. Racconta la mancanza di medici di base che sta creando enormi problemi ai cittadini e lascia in loro, soprattutto se anziani, una sensazione di abbandono. Come si può pensare di vere sotto controllo la sanità territoriale se mancano questi presidi?

continua a leggere »

Storie di Covid #3 – Un’insegnante delle medie

19 Ottobre 2020 di fabio pizzul

Pubblico una segnalazione di un’insegnante di una scuola secondaria di primo grado (le medie) di Milano.
Purtroppo non è un caso isolato: le comunicazioni delle ATS alle classi in cui è stato riscontrato il caso di uno studente positivo al Covid-19 risultano particolarmente lacunose, se non assenti. Ste diventando un grosso problema.
Ho già provveduto a segnalare la questione all’ATS, attendo risposta.

continua a leggere »