Non diamo per scontato

2 Dicembre 2023 di fabio pizzul

Vi propongo il testo del mio intervento all’incontro promosso a Roma dall’associazione “I Popolari” dal titolo: Osare la pace, vivere la fraternità, difendere la democrazia.

Non diamo per scontato
– Il riferimento alla politica come servizio al bene comune e non come contrapposizione di interessi
– Il confronto come priorità rispetto allo scontro
– La persona come riferimento rispetto all’autocentratura sull’individuo e sulla diretta conseguenza, ovvero l’individualismo, vero tarlo che rode questo nostro tempo
Dobbiamo insistere su questi fondamenti testimoniandoli nell’agire politico e nella difesa delle istituzioni dall’assalto di chi vuole appropriarsene. Se non si percepisce una differenza democratica e popolare, anche nello stile, c’è un problema, anche di voti.
In Lombardia ho visto proprio questo, ma da ormai venticinque anni il consenso accompagna chi non la pensa esattamente così. Non basta dire che siamo diversi, dobbiamo ricostruire fiducia in proposte che non possiamo dare per scontate.

Non diamo per scontata allora anche l’Unione Europea. Solo i paesi europei hanno le qualità per costruire un progetto ambizioso e necessario come l’Unione Europea, ma non è scontato che questo avvenga.
Dobbiamo far percepire l’Europa come utile per la vita concreta dei cittadini, come necessaria per l’esercizio di un potere che non sia potenza ma attenzione alle persone, come desiderabile perché propone al mondo un modello di convivenza e relazioni capace di mettere al centro la pace. Il segreto è il riconoscimento delle differenze come motore di un’unità che non è uniformità, ma responsabilità di valorizzare il contributo di tutti.
Ben venga una Camaldoli europea, ma pensiamo anche a come diffondere cultura politica (non possiamo darla per scontata) e a come promuovere conoscenza, il miglior antidoto, assieme alla fraternità, contro la paura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *