A che cosa serve il Consiglio regionale?

7 Luglio 2021 di fabio pizzul

La mancanza di medici di base sta diventando un enorme problema in Lombardia.
Per questo ieri in Consiglio regionale erano in discussione ben tre mozioni che proponevano impegni alla Giunta Fontana per tentare di risolvere questo ormai cronico problema, una della maggioranza, una dei 5 Stelle e una del PD.
La mozione del centrodestra proponeva impegni diretti solo al Governo nazionale, la mozione dei 5 Stelle proponeva di aumentare il numero dei pazienti per ogni medico, quella di PD chiedeva alla Giunta regionale di attuare alcune iniziative di sua competenza.
La Lega ha deciso di non fare un’unica discussione sul tema e di bocciare la mozione del PD, sostenendo che il problema dei medici di medicina generale non sia un problema della regione, ma derivi solo da decisioni nazionali.
Una brutta pagina per il Consiglio che è stato una volta ancora usato per fare propaganda, mentre su temi così delicati e importanti per i cittadini si dovrebbe fare fronte comune per risolvere i problemi, a ogni livello istituzionale, evitando di cavalcarli per puri scopi propagandistici.
La Lega, fino a qualche settimana fa, considerava superati i medici di base, ora si propone come loro paladino. Ho voluto manifestare il mio disappunto con un intervento nell’aula del Consiglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.