Aria: troppe cose non tornano!

25 Marzo 2021 di fabio pizzul

Dopo l’azzeramento, per dimissioni “volontarie”, del consiglio di amministrazione della società regionale Aria, che si sta occupando della vaccinazione degli over80 in Lombardia, oggi il neo amministratore unico Lorenzo Gubian è stato ascoltato dalla I commissione. L’incontro è stato l’occasione per tentare di chiarire che cosa non ha funzionato nelle prenotazioni dei vaccini. L’amministratore unico ha detto con chiarezza che molti problemi sono nati dalla scelta di iniziare a tutti i costi i vaccini il 18 febbraio, senza avere ancora un sistema funzionante: la responsabilità di questo è di chi guida la cabina di regia regionale, ovvero la DG welfare, che fa capo all’assessore Moratti e al superconsulente Bertolaso.
Qui di seguito il mio intervento nella commissione di oggi con alcune osservazioni all’amministratore unico Gubian.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.