Tamponi per atleti, cosa aspetta la regione?

29 Gennaio 2021 di fabio pizzul

La Regione onori l’impegno preso e garantisca tamponi gratuiti per gli sportivi minorenni e calmierati per tutti gli atleti non professionisti.
L’ho chiesto oggi con una formale lettera al presidente Fontana e al sottosegretario allo Sport Rossi.
Il dicembre scorso in occasione del Bilancio di previsione, è stato approvato all’unanimità un ordine del giorno che impegnava la giunta a garantire tamponi gratuiti per gli sportivi minorenni e calmierati per tutti gli atleti non professionisti. Dopo lo stop causato dall’emergenza covid, molte Federazioni sportive hanno adottato protocolli sanitari che prevedono per atleti, dirigenti, staff medico e ufficiali di campo e di gara, l’obbligo di esecuzione di tamponi o esami sierologici o test rapidi. Un protocollo necessario, che deve essere onorato con il massimo senso di responsabilità, i cui costi ad oggi però gravano sulle società sportive e sulle famiglie. Per questo chiediamo alla Regione di attuare l’impegno assunto con l’approvazione dell’ordine del giorno che abbiamo presentato il dicembre scorso e attivare convenzioni con i laboratori per offrire tamponi gratuiti ai minorenni, che praticano attività sportiva e test a prezzi calmierati per tutti gli atleti non professionisti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.