Sanità: inizia il confronto

30 Novembre 2020 di fabio pizzul

La legge regionale che regola il servizio sanitario è da cambiare. Ormai lo ha capito anche la maggioranza che regge la Lombardia, che fino a qualche mese fa si arrampicava sui vetri per difendere le norme volute da Maroni nel 2015.
Quali sono le modifiche più urgenti?
Il Partito Democratico ha idee precise al riguardo, ma intende aprire un confronto con tutti coloro che vogliono dare un contributo per migliorare la legge regionale.
Nei giorni scorsi è stata presentata una sintesi delle proposte aperte alla discussione.
La Giunta ne sta parlando in tavoli di esperti che prima o poi arriveranno a produrre qualcosa di cui discutere anche in Consiglio regionale; il PD preferisce confrontarsi con tutti coloro che hanno buone idee e osservazioni da proporre.
Qui sotto trovate la sintesi delle proposte: attendo i vostri contributi.

Un commento su “Sanità: inizia il confronto

  1. angelo rota

    Penso di non essere competente per fare proposte su una riforma della sanita’ regionale.Comunque credo però che sarebbe utile che la gestione della sanità ritorni ad essere nazionale. Poi ho un sogno: riavere i medici di famiglia come un tempo: i quali facevano l? impossibile prima di mandarti in ospedale. Certamente hanno bisogno di strutture, strumenti ed idonee apparecchiature.

    Replica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.