I tre sogni di padre Sorge

2 Novembre 2020 di fabio pizzul

Oggi, 2 novembre 2020, a 91 anni, ci ha lasciati padre Bartolomeo Sorge.
Il 15 luglio 2018 padre Bartolomeo ha celebrato nella chiesa milanese di San Fedele i suoi 60 anni di sacerdozio. Oggi, nel giorno del suo ritorno al Padre, vi ripropongo la sua omelia, che avevo registrato con il mio smartphone. La qualità della registrazione non è delle migliori, ma le parole di padre Bartolomeo restituiscono la sua grandezza spirituale e i tre sogni che hanno accompagnato la sua vita sacerdotale:
– Portare Gesù a tutti quelli che avrebbe incontrato;
– Portare l’amore della speranza nella città dell’uomo;
– Una chiesa giovane, quella del Concilio, una chiesa rinnovata, libera dal potere, povera e con i poveri, fraterna, fuori dal tempio.
Ed è arrivato papa Francesco…

Vi propongo l’ascolto di questa omelia, credo sia un bel modo per ricordare un grande gesuita e per tentare di raccogliere la sua preziosa eredità.

2 commenti su “I tre sogni di padre Sorge

  1. Massimo Maggiaschi

    Grazie per questa freschezza che possiamo oggi ascoltare. È la freschezza di un testimone autentico capace di sognare.

    Replica
  2. Rota Angelo

    Ho conosciuto padre Sorge attraverso “Aggiornamenti Sociali” leggevo i suoi articoli con interesse. Facevano innamorare la politica alla luce del pensiero cristiano. Grazie.

    Replica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.