Storie di Covid #3 – Un’insegnante delle medie

19 Ottobre 2020 di fabio pizzul

Pubblico una segnalazione di un’insegnante di una scuola secondaria di primo grado (le medie) di Milano.
Purtroppo non è un caso isolato: le comunicazioni delle ATS alle classi in cui è stato riscontrato il caso di uno studente positivo al Covid-19 risultano particolarmente lacunose, se non assenti. Ste diventando un grosso problema.
Ho già provveduto a segnalare la questione all’ATS, attendo risposta.

Buongiorno,
sono un’insegnante di una scuola secondaria di primo grado di Milano. 
Abbiamo avuto un caso di positività e tutta la classe è andata in quarantena in quanto contatti stretti.
È stato detto loro dall’ats che sarebbero stati contattati per fare il tampone prima della fine della quarantena.
A venerdì, giorno di fine della quarantena, nessuno era ancora stato contattato.
Io domani non so chi di loro sarà a scuola, ma soprattutto i ragazzi hanno il sacrosanto diritto di frequentarla. 

Un commento su “Storie di Covid #3 – Un’insegnante delle medie

  1. Luigi Massari

    non mi meraviglio, anch’io sono stato contattato 15 giorni dopo dall’ATS per un possibile (fortunatamente tutti negativi) caso di vicinanza di un mio parente stretto con una persona risultata positiva al tampone.
    Ma ormai, per tutti e senza sintomi, era già trascorso il periodo di possibile quarantena.

    Replica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.