Vogliamo risposte e… la Commissione d’inchiesta

24 Luglio 2020 di fabio pizzul

I cittadini e le imprese lombarde si sono sentiti abbandonati nei mesi scorsi e la fiducia in chi amministra la Regione è colata a picco. In occasione dell’assestamento di bilancio vogliamo sottolineare che le istituzioni si devono mettere in discussione e per questo chiediamo con forza l’attivazione della commissione d’inchiesta sul Covid-19, che la maggioranza tiene tutt’ora bloccata. Il Pd ha presentato più di mille emendamenti al bilancio per dire che ‘da qua noi non ci schiodiamo se voi non ci garantite che la commissione possa partire’. Ai lombardi bisogna garantire la conoscenza di ciò che è accaduto, non per fare processi sommari o per condannare qualcuno ma per capire quali sono stati i problemi e come si possono risolvere. La seconda linea di impegno è quel che riguarda il prendersi cura della Lombardia e dei lombardi, e le nostre proposte vanno nell’ottica di metterci al loro fianco, di far sì che non si sentano più lontani da istituzioni che si sono arroccate a Palazzo Lombardia e che non hanno saputo dare risposte. Questo è l’atteggiamento del Partito Democratico, fermo ma costruttivo, e vedremo se questa maggioranza che ha ormai perso la fiducia dei cittadini saprà mettersi in ascolto delle nostre proposte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *