I 3 miliardi ci sono, ma a debito e per il 2021

20 Aprile 2020 di fabio pizzul

Abbiamo svelato il “trucco” della magia di oggi. Dico prima di tutto che i soldi ci sono. Ed è una buona notizia. Ma il presidente Fontana ha annunciato come se fossero immediatamente disponibili 3 miliardi di euro per il rilancio dell’economia lombarda. In realtà la Giunta ha approvato un progetto di legge che dovrà essere votato dal Consiglio e che autorizza la regione a contrarre un mutuo da 3 miliardi.
Per il 2020 saranno disponibili 83 milioni, 2,7 miliardi nel 2021 e 130 nel 2022. Si tratta di risorse per investimenti e solo 400 milioni andranno ai comuni con una distribuzione a pioggia che non individua alcuna priorità strategica. Così facendo, secondo uno stile caro alla Lega, si concedono poche risorse a tutti i comuni.
Il resto dei fondi saranno utilizzati per finanziare progetti regionali. Va benissimo mettere in campo un impulso per far ripartire l’economia lombarda, ma non si illudano cittadini e imprese annunciando risorse immediate che non esistono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.