Tribunale di Milano: Sesto San Giovanni discrimina gli stranieri

21 Marzo 2020 di fabio pizzul

Il Tribunale di Milano ha stabilito che la condotta del comune di Sesto San Giovanni che ha tenuto un atteggiamento discriminatorio nei confronti degli stranieri per l’assegnazione degli alloggi di edilizia popolare. Il comune di Sesto aveva stabilità che gli stranieri non potessero presentare autocertificazioni, ma solo documenti in originale che spesso però i cittadini stranieri non possono reperire. Il Tribunale di Milano ordina, con la sentenza del 20 marzo, di modificare il bando considerato discriminatorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *