Le nuove misure contro Coronavirus

1 Marzo 2020 di fabio pizzul

Il Presidente del Consiglio Conte e il Ministro per la Salute Speranza hanno firmato il decreto che contiene le misure straordinarie contro la diffusione del Coronavirus valide dal 2 all’8 marzo. Qui di seguito qualche indicazione e il testo del decreto.

Confermata la sospensione dell’attività didattica delle scuole (non più chiusura).
Potranno rimanere aperti bar e ristoranti con alcune limitazioni e precauzioni. Aperti anche esercizi commerciali e mercati con alcune limitazioni e lo stop al sabato e alla domenica in alcune province.
Aperti i musei con ingressi limitati, così come i luoghi archeologici, chiusi cinema e teatri.
Per quanto riguarda le messe feriali, domani si potranno celebrare senza fedeli e, sempre domani, si riuniranno i vescovi lombardi per stabilire il da farsi nei giorni successivi.
Chiuse palestre e piscine, fatta salva la possibilità di allenamento per tesserati, a porte chiuse (da confermare a seconda dei casi).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.