Tutti reporter con “Tra cielo e terra”

17 Agosto 2019 di fabio pizzul

Fino a fine agosto potete dare il vostro contributo a “Tra cielo e terra”, un progetto di fotografia partecipata per riscoprire l’arte religiosa popolare in Lombardia.
Lo propone il Museo di Fotografia Contemporanea (MUFOCO) di Cinisello Balsamo.
Il territorio italiano è caratterizzato da una presenza capillare di edicole, nicchie e tempietti religiosi, che sono spesso sopravvissuti agli anni e ai cambiamenti di città e campagne. ll Museo invita gli abitanti della Lombardia a osservare e conoscere il proprio paesaggio dal punto di vista dei santi che “vigilano” sui nostri territori. Fino a fine agosto si possono inviare fotografie per partecipare al progetto “Tra cielo e terra”.
L’obiettivo  è di realizzare un grande archivio dei paesaggi lombardi visti attraverso lo sguardo dei santi rappresentati nelle edicole votive e in altre piccole costruzioni sacre per creare una memoria comune dell’evoluzione del territorio.

Sul sito dedicato tracieloeterra.mufoco.org sono disponibili le informazioni per realizzare e pubblicare le fotografie, oltre alla piattaforma realizzata e gestita da Fondazione Rete Civica di Milano completa di mappa della Lombardia, dove sono visibili le edicole già inserite dai partecipanti, e di un forum per scambiarsi materiali e consigli (tracieloeterra.opendcn.org).
La partecipazione è aperta a tutti e gratuita, senza limiti di età. Non è necessario essere fotografi: bastano una macchina fotografica o uno smartphone per partire alla ricerca di immagini sacre, nei propri luoghi di origine o in gita per la Lombardia, e fotografare i paesaggi con gli occhi dei santi e, per chi ne avesse occasione, raccogliere storie e aneddoti ad essi legati.

L’insieme delle fotografie sarà poi organizzato e presentato al pubblico in una mostra e in un libro
In occasione dell’inaugurazione, a novembre 2019, tutti i partecipanti sono invitati al Museo, con una gita in pullman, per una giornata di festa conclusiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *