L’Italia ha bisogno dell’Europa

28 agosto 2018 di fabio pizzul

Salvini e Di Maio stanno allontanando l’Italia dall’Europa.
I due vicepremier, con l’idea di consolidare il proprio consenso interno, stanno pregiudicando la posizione del nostro Paese in seno all’Unione Europea. Poco male, dirà qualcuno, visto come è conciata l’Europa. Credo, invece, che quello del Governo sia un atteggiamento irresponsabile e dannoso per l’Italia. L’Europa deve cambiare, non c’è dubbio, ma non è certo puntando su nuovi nazionalismi o, come va di moda dire, sovranismi che si potrà andare in una direzione positiva per l’Italia. Chi ha più da perdere in questa folle corsa contro l’Europa è proprio la Lombardia che, soprattutto grazie a Milano, ha sempre rappresentato il ponte principale tra l’Italia e l’Europa.
Per questo l’incontro di oggi tra Salvini e Orban a Milano suona come uno schiaffo alla città e alla storia della più europea delle regioni italiane. Pensare che Orban possa aiutare l’Italia a contare di più in Europa o anche solo a sentirsi più protetta da minacce o improbabili invasioni è del tutto fuori dalla realtà.
Anche solo “per difendere i nostri interessi” non possiamo possiamo permetterci di vedere dissolto il progetto dell’Unione Europea: l’Italia diventerebbe una penisola isolata e in balia di un Mediterraneo sempre più instabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *