Archivio tag: papa Francesco

Per la pace, nel ricordo di don Tonino Bello

20 aprile 2018 di fabio pizzul

Papa Francesco oggi è in Puglia, nel ricordo di don Tonino Bello, vescovo di Molfetta, profeta di pace e di speranza con il suo stile semplice ed evangelico. Il Papa ha voluto visitare Alessano, paese natale di don Tonino ce proprio lì è sepolto, e poi Molfetta, la diocesi dove svolse il suo intenso ma troppo breve servizio da vescovo. Un viaggio, quello di papa Francesco, che ha molto da dirci riguardo la volontà di indicare la direzione in cui dovrebbe camminare la chiesa, mettendosi il grembiule, come amava dire don Tonino. continua a leggere »

Ma chi pensa davvero alla pace in Siria?

15 aprile 2018 di fabio pizzul

Come giudicare l’attacco di Stati Uniti, Gran Bretagna e Francia ai siti militari siriani?
Dal punto di vista geopolitico credo si tratti di una mossa comprensibile, ma più utile a obiettivi politici dei diversi protagonisti che a un percorso che possa portare la pace in Siria. continua a leggere »

Uomini e donne in cerca di pace

1 gennaio 2018 di fabio pizzul

Oggi si celebra la LI Giornata mondiale della pace.
Nel tradizionale messaggio, papa Francesco parla di uomini e donne in cerca di pace e li identifica con i migranti e i rifugiati. Un tema scomodo, che crea paure e contrapposizioni, ma che non può venire esorcizzato con l’idea che possiamo eliminarlo erigendo muri e steccati.
Il Papa propone di coniugare quattro verbi: accogliere, proteggere, promuovere e integrare. Una
riflessione scomoda, ma necessaria.
Per iniziare bene il nuovo anno.

l testo integrale del messaggio di papa Francesco

I papi e il cinema, una mostra a Milano

3 ottobre 2017 di fabio pizzul

La chiesa e il cinema. Un rapporto che dura nel tempo e ha cambiato entrambi i protagonisti. Gli albori della settima arte sono associati al treno in corsa dei fratelli Lumiere che terrorizzò gli spettatori, ma sono stati accompagnati anche dalla benedizione di Leone XIII, viatico ben più rassicurante per il viaggio delle immagini in movimento. E’ uno dei momenti raccontati dalla mostra fotografica “Papi in soggettiva – I pontefici, il cinema, l’immaginario” aperta da oggi al 18 ottobre presso la Triennale di Milano. continua a leggere »

Siate viandanti della fede e dialogate con tutti

30 aprile 2017 di fabio pizzul

Di fronte a 100mila soci dell’AC radunati in piazza San Pietro per iniziare i festeggiamenti per i 150 anni dell’associazione, papa Francesco ha esortato l’Azione Cattolica ad essere degna della sua storia e ad accogliere tutti, soprattutto i più in difficoltà.
Qui di seguito riporto il testo del discorso del Papa.
continua a leggere »

Sicomoro: guerra in Siria, grande parco metropolitano e Francesco a Milano

13 aprile 2017 di fabio pizzul

Nel nuovo numero de Il Sicomoro articoli su:
– che cosa ha lasciato papa Francesco a Milano (Fabio Pizzul)
– La visita in carcere nel racconto del cappellano di San Vittore, don Marco Recalcati
– la guerra senza fine in Siria (Federica Cova)
– la nuova primavera di Milano (Alice Arienta)
– verso il parco della Città Metropolitana (Andrea Fanzago)
– considerazioni sulle primarie PD (Paolo Danuvola)

Sicomoro_n.4_del_14_aprile2017 (file da scaricare)
www.noifuturoprossimo.it (per leggere gli articoli on-line e consultare l’archivio)

La nonviolenza e la pace: provocazioni per la politica

30 dicembre 2016 di fabio pizzul

Riscoprire la non violenza come strumento di costruzione della pace. E’ questo il tema scelto da Papa Francesco per il suo messaggio in occasione della 50^ Giornata Mondiale della Pace che verrà celebrata, come vuole la tradizione inaugurata da Paolo VI, il prossimo 1° gennaio. Dopo anni in cui la non violenza è stata molto di moda, oggi è un tema che pare sparito dal nostro orizzonte culturale e politico. continua a leggere »

Non possiamo porre condizioni alla misericordia di Dio

21 novembre 2016 di fabio pizzul

Si è concluso il Giubileo straordinario della Misericordia.
Papa Francesco ha chiuso la Porta Santa di San Pietro e ha posto così fine all’anno dedicato alla misericordia come cifra fondamentale del Vangelo e, dunque, dell’esistenza cristiana.
“Misericordia et misera” è il titolo della lettera apostolica in cui il papa ha voluto condensare le riflessioni di fine Giubileo e stabilire alcune azioni concrete.
A livello mediatico farà molto rumore il fatto che Francesco ha concesso a tutti i sacerdoti la possibilità di perdonare, nel sacramento della Riconciliazione, il peccato di aborto, estendendo una facoltà data per il Giubileo.
Ci sono però molti altri spunti di riflessione e azione pastorale, dall’istituzione della Giornata mondiale dei poveri al riconoscimento della validità dei sacramenti amministrati dai componenti della Fraternità di San Pio X (i lefebriani), dalla conferma dei Missionari della Misericordia alla necessità di rimettere al centro della vita della comunità cristiana la Parola (istituendo una domenica interamente dedicata ad essa). continua a leggere »

Che cosa ti è successo, Europa paladina dei diritti e della libertà?

7 maggio 2016 di fabio pizzul

Ieri papa Francesco ha ricevuto in Vaticano il premio Carlo Magno che la città tedesca di Aquisgrana assegna a personalità che abbiano contribuito a dare lustro e concretezza all’idea e al progetto di Europa.
Il Papa non ha perso l’occasione per richiamare il Vecchio Continente alle sue radici e alle sue responsabilità.
Un discorso con poca retorica e grande realismo.
Da leggere.

“Sogno un’Europa in cui essere migrante non è un delitto”

Papa Francesco: “A Lesbo anche il sole vede e piange”

16 aprile 2016 di fabio pizzul

Papa Francesco oggi ha visitato l’isola greca di Lesbo, nella parte orientale del Mar Egeo, a sole 6 miglia marine dalle coste turghe. Lì sono approdati negli ultimi mesi decine di migliaia di migranti. Una visita dal forte significato simbolico e umanitario al termine della quale Francesco ha voluto portare a Roma 12 migranti.
Vi propongo il saluto del Papa ai migranti e una risposta di Francesco ai giornalisti durante la conferenza stampa sul volo di ritorno a Roma.
Testi che non danno “ricette” politiche, ma aiutano a riflettere su un dramma che non può essere sottovalutato o strumentalizzato. continua a leggere »