Archivio tag: opera

Un digiuno per la dignità delle carceri

29 gennaio 2018 di fabio pizzul

Oggi sono in digiuno. Dalla mezzanotte di ieri alla prossima mezzanotte mi concederò solo tre bevande equivalenti a un cappuccino (secondo le regole stabilite dai promotori).
Ho scelto di partecipare al digiuno organizzato dal Partito Radicale Nonviolento Transnazionale e Transpartito, per sollecitare il governo in merito all’applicazione dei decreti attuativi della riforma dell’ordinamento penitenziario in particolare quelli riguardanti l’affettività e il lavoro in carcere e per il diritto-dovere di cure ai detenuti.
Anche per questo, oggi mi sono recato alla Casa di reclusione di Opera dove ho avuto modo di conoscere il nuovo direttore Silvio Di Gregorio e di confrontarmi con lui riguardo la situazione del carcere più grande della Lombardia. continua a leggere »

Una serata in carcere a favore dei bimbi di Cascia e Santo Domingo

15 maggio 2017 di fabio pizzul

Uno spettacolo teatrale in carcere pensando ai bambini di Cascia e della Repubblica Dominicana.
Sul palco del carcere di Opera (MI) la compagnia stabile dei detenuti che presenterà due opere di Pirandello: “La patente” e “Bellavita”.
Sotto la direzione di Francesco Guerrieri, psichiatra e regista, i detenuti proporranno una rappresentazione che per loro, prima ancora che occasione artistica, è un percorso di crescita umana in cui il teatro rappresenta un luogo terapeutico e privilegiato per sperimentare ed esprimere relazioni.
Tutto il ricavato (donazione minima 20 €) andrà alla Fondazione Rava per due progetti a favore dei minori colpiti dal terremoto a Cascia e dei bambini disabili a Santo Domingo.
Prenotazione obbligatoria entro il 19 maggio secondo le indicazioni presenti nel seguente
link

 

Uno sportello per il lavoro nel carcere di Opera

31 marzo 2017 di fabio pizzul

“Non solo un servizio, ma un modo per rileggere il processo con cui ci si prende carico dei problemi personali dei detenuti che finiscono la pena”. Con queste parole il direttore del carcere di Opera Giacinto Siciliano ha presentato ufficialmente lo sportello lavoro del “Centro per l’impiego” attivo nel carcere metropolitano in collaborazione con l’Afol, l’agenzia per la formazione e il lavoro di Città Metropolitana. E’ il primo di tre sportelli previsti dalla sperimentazione avviata dai ministeri della Giustizia e del Welfare. Gli altri due verranno attivati nelle carceri di Trani e Sant’Angelo dei Lombardi. All’inaugurazione erano presenti anche il ministro Poletti e l’assessore regionale Aprea.
continua a leggere »

I detenuti di Opera al Pirellone cantano la pace

15 maggio 2015 di fabio pizzul

I detenuti del carcere di Opera si esibiranno il 20 e 21 maggio presso l’Auditorium Gaber del Pirellone in uno spettacolo musicale all’insegna della pace.
L’iniziativa è aperta a tutti e vuole essere il riconoscimento del percorso fatto negli ultimi anni attraverso il laboratorio teatrale attivo nel carcere.

Qui di seguito la locandina e l’invito per lo spettacolo. continua a leggere »

WebRadio Settimanale – Sicurezza e responsabilità

10 aprile 2015 di fabio pizzul

webradioNell’edizione di questa settimana:

  • Rassegna stampa: Arcisate-Stabio, Nerviano verso il crack, OPG, libri.
  • Interviste: Settimana dello Sport in Carcere 2015, Autonomia.
  • Editoriale: Sicurezza e responsabilità dopo la strage di Milano.

 

Un “Elisir d’amore” giovane e lombardo

11 luglio 2014 di fabio pizzul

elisir amoreInizia questa sera alle 21, presso Villa Canali di Civate (LC), il cammino dell’Elisir d’amore nella interpretazione scenica e musicale del quintetto Spirabilia e dell’Orchestra Antonio Vivaldi.
Il direttore artistico e musicale Lorenzo Passerini ha voluto sperimentare un nuovo modo di proporre l’opera lirica in una versione, per così dire, tascabile, ma non per questo poco rispettosa della storia e della filologia musicale. Un modo per recuperare il senso e la rappresentazione del melodramma che negli anni è stato quasi assorbito dalla più articolata e complessa opera lirica.
La scommessa è quella di portare il melodramma e l’opera lirica in palcoscenici inusuali dando a un pubblico più vasto la possibilità di godere di questa tradizione profondamente italiana.
il sito dell’iniziativa
continua a leggere »

Sport in Opera, nel segno di Mandela e Cannavò

13 dicembre 2013 di fabio pizzul

Ieri ho partecipato all’inaugurazione della nuova palestra del carcere di Opera.
L’iniziativa è stata portata avanti dalla Fondazione Cannavò con il supporto economico di Edison.
Mi pare un bel segnale di come, anche in un momento di scarse risorse, si possa trovare il modo di promuovere la funzione sociale del sistema carcerario. continua a leggere »

Luci e ombre nelle carceri lombarde

30 maggio 2013 di fabio pizzul

Da settembre la Lombardia avrá quasi mille posti in piú nelle carceri.
Ma rimane lo scandalo del carcere di Varese: il governo ha deciso giá nel 2001 la sua chiusura, ma è ancora lì, in funzione.
Le carceri lombarde sono ancora sovraffollate, anche se ci sono più di 7500 detenuti che scontano la pena con le misure alternative.
Il provveditore alle carceri lombarde ha fatto il punto della situazione durante un’interessante audizione in commissione carceri. continua a leggere »