Archivio tag: Milano

Diseguaglianze e grande città

22 febbraio 2018 di fabio pizzul

Un dialogo tra alcuni dei maggiori pensatori contemporanei con persone che hanno vissuto percorsi di vita all’insegna del dolore e della sofferenza. E’ il motivo ispiratore de Il Festival dell’Ascolto che sbarcherà a Milano e dintorni a inizio marzo e avrà come filo conduttore della sua prima edizione le diseguaglianze. Nei 5 incontri tra Milano, San Donato, Cesano Boscone e Gorgonzola la curatrice Francesca Nodari, ideatrice del fortunato festival Filosofi lungo l’Ogio, ha coinvolto personaggi di grande spessore come Marc Augé, Enzo Bianchi o il cardinale Francesco Coccopalmerio in riflessioni sui diritti negati, l’ascolto, le diseguaglianze e diversi altri aspetti dell’emarginazione per come si presenta in una grande metropoli contemporanea. continua a leggere »

Più corse per i bus in periferia a Milano

5 febbraio 2018 di fabio pizzul

ATM potenzia il servizio di trasporto pubblico per alcune linee che servono quartieri periferici.
Da oggi sono in vigore alcuni anticipi di servizio la mattina, maggiori frequenze durante la settimana, nei festivi o negli orari di “morbida”. Verrà anche garantita una maggiore regolarità nelle corse anche per facilitare l’interscambio con le metropolitane e migliorare la qualità degli spostamenti in periferia.
continua a leggere »

La lista ufficiale del PD per le regionali a Milano

29 gennaio 2018 di fabio pizzul

La direzione regionale del Partito Democratico lombardo ha approvato questa sera le liste delle diverse circoscrizioni per le elezioni regionali del prossimo 4 marzo.
Ecco i nomi per la circoscrizione di Milano…

1 – Pietro Bussolati
2 – Paola Bocci
3 – Carlo Borghetti
4 – Lorena Croatto
5 – Fabio Pizzul
6 – Anna De Censi
7 – Stefano Bassi
8 – Tea Del Vecchio
9 – Emilio Berti
10 – Kaoter El Bohumi
11 – Gabriele Colombo
12 – Maria Silvia Fiengo
13 – Papa Dieng
14 – Nadira Haraigue
15 – Alberto Fulgione
16 – Isabella Ippoliti
17 – Alessandro Giungi
18 – Piera Landoni
19 – Andrea Monguzzi
20 – Simona Piccolo
21 – Charles Niranjan Modarage
22 – Lucia Rocca
23 – Roberto Sanna
24 – Carmela Rozza
25 – Alfredo Zini
26 – Marisa Sestagalli

L’ordine è già definito per quanto riguarda i nomi maschili; l’elenco potrà subire variazioni per le prime posizioni dei nomi femminili.

In bocca al lupo a tutti coloro che hanno scelto di “metterci la faccia”; spero davvero di poter contribuire con tutti a portare più voti possibili al PD e a dare così una spinta decisiva all’affermazione di Giorgio Gori in Lombardia.

Parole serie per festeggiare davvero i 18 anni

22 gennaio 2018 di fabio pizzul

Un arcivescovo che prende carta e penna e scrive ai diciottenni per spiegar loro come far festa non è una cosa di tutti i giorni. Se poi la lettera in questione parla anche dell’importanza de voto e della partecipazione democratica, non c’è da stupirsi che conquisti i titoli dei principali quotidiani. Mons. Mario Delpini cita Pericle, invita alla fiducia e raccomanda la responsabilità. Parole che sembrano fuori moda, ma credo siano importanti per riconoscere i neomaggiorenni come capaci di prendere in mano il loro futuro, fin da subito.
Il testo della lettera continua a leggere »

Chiesa dalle genti: domande sulle paure dell’oggi

15 gennaio 2018 di fabio pizzul

La diocesi di Milano ha dato inizio ieri al sinodo minore dedicato alla “Chiesa dalle genti”. Si tratta di un percorso di confronto e consultazione che dovrà consentire all’Arcivescovo mons. Mario Delpini di stabilire come la chiesa ambrosiana debba rispondere alle sollecitazioni che giungono da una comunità cristiana sempre più eterogenea e multiculturale.
Domande serie e complesse alle quali non ci si può sottrarre per non banalizzare la paura che ci interpella ormai quotidianamente. continua a leggere »

Mezzo milione di euro per Leonardo e il suo anniversario

6 dicembre 2017 di fabio pizzul

Il 2 maggio 1519, all’età di 67 anni, ad Amboise, in Francia, moriva Leonardo da Vinci.
Nel 2019 si ricorderanno dunque in 500 anni dalla scomparsa di quella che rimane una delle figure più affascinanti della storia. Milano e la Lombardia sono state per Leonardo una vera e propria patri elettiva. Per questo è fondamentale che ci si prepari al meglio alle celebrazioni del mezzo millennio dalla sua morte.
Nasceva da queste considerazioni la proposta di una mozione, costruita insieme a un collega del PD toscano, per chiedere l’impegno della Giunta a prepararsi fin d’ora all’anniversario.
Ieri la proposta è stata approvata all’unanimità dal Consiglio regionale lombardo. continua a leggere »

“Rinascono” 7 sale milanesi, ma ci vuole ancora un po’ di pazienza

1 dicembre 2017 di fabio pizzul

Sette storiche sale cinematografiche milanesi rivivono nel nuovo spazio di CityLife di Anteo.
I nomi delle sale del nuovo Anteo, da Maestoso a Corallo, da Capitol a Mignon, riprendono le denominazioni di cinema cittadini che hanno accompagnato per decenni la passione dei milanesi per il grande schermo e che l’avvento dei multisala periferici ha accompagnato al declino.
L’operazione di Anteo è suggestiva e ambiziosa, ma c’è da pazientare ancora qualche giorno.
L’ispezione della Commissione per la sicurezza, avvenuta proprio il giorno di apertura, ha rilevato alcune non conformità rispetto al progetto presentato e non ha dato il via libera alle proiezioni.
La situazione dovrebbe essere risolta in tempi brevi, ma, in attesa della nuova ispezione, le sale rimarranno ancora chiuse.
A detta del comune la visita proprio nel giorno dell’inaugurazione è dovuta alla tardiva presentazione della richiesta di Scia (Segnalazione certificata di inizio attività) da parte dell’esercente.
Al di là delle motivazioni della falsa partenza, credo che sia interesse di tutti avviare al più presto l’attività.
Ancora in bocca al lupo ad Anteo per il nuovo progetto che ha visto un investimento di oltre 2,5 milioni di euro per l’allestimento delle sale e ha consentito di garantire un posto a quasi tutti i lavoratori dell’ormai ex cinema Apollo che ha dovuto cedere il suo centralissimo spazio in piazza Liberty al nascente Apple store.
Gli appassionati di cinema milanesi hanno penato per anni, dovranno pazientare ancore qualche giorno,