Archivio tag: maroni

Giornali locali? No grazie. Quando il centrodestra volta le spalle al territorio.

11 gennaio 2018 di fabio pizzul

Il presidente Maroni si è sempre vantato della sua attenzione per le realtà locali, ma alle parole non sempre seguono i fatti. A meno che, i fatti non siano da addebitare alla distrazione dell’ormai quasi ex governatore della Lombardia che stava rimuginando sul suo futuro politico, dimenticandosi della Lombardia. continua a leggere »

Ultima cena con scippo

10 gennaio 2018 di fabio pizzul

Non un’ultima cena, ma quasi. La seduta Giunta regionale dell’8 gennaio scorso, quella in cui il Presidente Maroni ha comunicato ai suoi attoniti assessori di non volersi più candidare a presidente, ha proposto un menu di magro, ma con qualche sfizio e con un vero e proprio scippo. continua a leggere »

A questo punto, nell’autonomia trattiamo anche la Luna

28 ottobre 2017 di fabio pizzul

Leggo in un lancio di Lombardia Notizie (agenzia di stampa della Giunta regionale) quanto segue:

“Nella trattativa con il Governo c’è anche la sicurezza. Non c’è formalmente, ma io voglio ottenere anche questo. Farà parte della trattativa. Nelle 23 materie, previste dalla Costituzione, non c’è scritto sicurezza, però ci sono materie, come la Protezione Civile, che implicano anche delle conseguenze sulla sicurezza”. Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni a margine della visita all’azienda Ricoh di Vimercate, in provincia di Milano.

Ci risiamo.
A parte il fatto che la Ricoh è a Vimodrone, che è giustamente in provincia di Milano…
Maroni non resiste alla tentazione di annunciare cose che non si possono fare.
Se il suo atteggiamento rimarrà questo, credo che non sarà facile rimanere uniti nella trattativa.
Pur di avere un titolo sui giornali, Maroni si ostina a fare il fenomeno, salvo poi fare l’agnellino ai tavoli istituzionali.
Se dovessimo seguire la linea di Maroni, potremmo a questo punto dire che nelle trattative per l’autonomia rientra alche la Luna, visto che si specchia nella acque di Lombardia la cui gestione rientra nelle materie in discussione.
Speriamo in maggiore rigore e serietà.

L’Arcivescovo di Milano e il Referendum per l’autonomia

6 ottobre 2017 di fabio pizzul

Sfogliando distrattamente la rassegna stampa di oggi, mi sono bruscamente interrotto di fronte a un titolo che non poteva passare inosservato: “L’Arcivescovo benedice il referendum lombardo”. Il fatto di vedere schierato il neo arcivescovo di Milano a favore del referendum per l’autonomia, devo confessarlo, mi ha lasciato senza parole. Ma una notizia è una notizia e la realtà non si può discutere. continua a leggere »

Gran confusione sull’Assestamento

2 agosto 2017 di fabio pizzul

Approvazione scontata da parte della maggioranza per l’ultimo Assestamento di bilancio della gestione Maroni, ma gran confusione nella maggioranza. Gli stessi capigruppo dei principali partiti che sostengono la Giunta non hanno fatto mancare critiche agli assessori e allo stesso Maroni, che non si è mai fatto vedere in aula, meppure per il voto finale.
Incidenti di percorso a parte, dal golf ai fondi per la montagna, la maggioranza ne esce provata e spaccata. La pausa estiva arriva provvidenziale.
Nel mio intervento in aula le critiche a Maroni e qualche proposta del PD.

Un referendum per Maroni più che per l’autonomia

19 luglio 2017 di fabio pizzul

Qualcuno di voi avrà letto che il 22 ottobre ci sarà il Referendum per l’Autonomia fortemente voluto da Maroni. Potrei dirvi che non ho capito a che cosa serva, ma, in realtà, l’ho capito benissimo: serve a Maroni per provare a far credere di essere ancora credibile in Lombardia dopo una legislatura passata a sonnecchiare a Palazzo Lombardia. Maroni è molto bravo nel gestire la sua immagine e il Referendum per l’Autonomia serve più a questo che ad ottenere l’autonomia della regione. continua a leggere »

Perchè Maroni vuol votare in autunno?

30 maggio 2017 di fabio pizzul

Non passa giorno, ormai, senza che il presidente Maroni evochi la sua voglia di andare ad elezioni anticipate in Lombardia. Che cosa c’è dietro questa quasi ossessione? E’ così utile per la nostra regione pensare di chiudere in anticipo la X legislatura? A chi servirebbero le elezioni anticipate in autunno? continua a leggere »

Che cosa ha in mente Maroni? Le elezioni anticipate?

3 maggio 2017 di fabio pizzul

Scopriamo oggi due emendamenti presentati dal presidente Maroni alla Legge di Semplificazione.
Il primo riguarda il Referendum sull’Autonomia che la legge prevede non possa essere indetto, in caso di scioglimento anticipato del Consiglio regionale, nel periodo pre-elettorale.
Il secondo è una modifica della legge elettorale regionale che prevede l’introduzione della doppia preferenza di genere.

Che cosa ha in mente il presidente Maroni?
La fine anticipata della legislatura?
Le elezioni ad ottobre?

Domani, in Commissione Affari Istituzionali, chiederemo conto di questi due emendamenti.
La legge elettorale è cosa troppo importante per poterla modificare con un emendamento infilato all’ultimo momento nella Legge di Semplificazione: modifichiamola, anche perchè ce lo chiede la legge nazionale, ma facciamolo con una legge ad hoc e un approfondimento su eventuali altri aggiornamenti che coinvolgano tutte le forze politiche in una discussione, breve, ma che coinvolga tutti. In commissione chiederemo il ritiro dell’emendamento e l’avvio di un gruppo di lavoro con tempi certi per giungere ad approvare le modifiche della legge elettorale.
Per quanto riguarda l’ennesimo tentativo di forzare le norme per fare a tutti i costi l’ormai famigerato referendum, diciamo basta a queste strumentalizzazioni che piegano le istituzioni a interessi di parte.