Verso la privatizzazione della sanità?

3 aprile 2018 di fabio pizzul

Di fronte alle interminabili attese nei pronto soccorso degli ospedali, si stanno facendo largo servizi privati che assicurano tempi brevi e prestazioni adeguate. Ovviamente a pagamento. Che cosa ne dice la regione?

Siamo destinati a privatizzare la sanità, sotto lo sguardo compiaciuto e compiacente del mondo delle assicurazioni o possiamo sperare che la,sanità pubblica e per tutti sopravviva?
La Lombardia, inteso come sistema economico, non sta a guardare e, di fronte all’inerzia del pubblico, sviluppa nuovi servizi.
Rischiamo di abituarci a tutti, anche al fatto che ci dovremo pagare la sanità, con buona pace di chi non potrà permetterselo.
Da anni i lombardi pagano a caro prezzo il proprio sistema sanitario, se non si tornerà a una sanità pubblica e universale, il punto di non ritorno è sempre più vicino.
Altro che continuità, alla sanità lombarda serve una svolta. Ma per chi ho governato e governa a Palazzo Lombardia pare vada tutto bene.

Un commento su “Verso la privatizzazione della sanità?

  1. rota angelo

    penso lei abbia ragione. Nonostante il trombone della diminuzuione del super ticket ( che ancora non ho chiaro i termini) Ma intanto avanti con la Lega che fa bene alla pancia.

    Replica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *