A questo punto, nell’autonomia trattiamo anche la Luna

28 ottobre 2017 di fabio pizzul

Leggo in un lancio di Lombardia Notizie (agenzia di stampa della Giunta regionale) quanto segue:

“Nella trattativa con il Governo c’è anche la sicurezza. Non c’è formalmente, ma io voglio ottenere anche questo. Farà parte della trattativa. Nelle 23 materie, previste dalla Costituzione, non c’è scritto sicurezza, però ci sono materie, come la Protezione Civile, che implicano anche delle conseguenze sulla sicurezza”. Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni a margine della visita all’azienda Ricoh di Vimercate, in provincia di Milano.

Ci risiamo.
A parte il fatto che la Ricoh è a Vimodrone, che è giustamente in provincia di Milano…
Maroni non resiste alla tentazione di annunciare cose che non si possono fare.
Se il suo atteggiamento rimarrà questo, credo che non sarà facile rimanere uniti nella trattativa.
Pur di avere un titolo sui giornali, Maroni si ostina a fare il fenomeno, salvo poi fare l’agnellino ai tavoli istituzionali.
Se dovessimo seguire la linea di Maroni, potremmo a questo punto dire che nelle trattative per l’autonomia rientra alche la Luna, visto che si specchia nella acque di Lombardia la cui gestione rientra nelle materie in discussione.
Speriamo in maggiore rigore e serietà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *