I conti della campagna “Referendum per l’Autonomia”

4 luglio 2017 di fabio pizzul

Avrete notato negli ultimi giorni qualche cartello che annuncia il referendum del prossimi 22 ottobre.
La massiccia campagna di comunicazione sul Referendum per l’Autonomia è costata 1,363 milioni di €.
L’assessore al bilancio Garavaglia ha fornito i numeri rispondendo a un’interrogazione della collega Chiara Cremonesi di SeL.
L’assessore ha anche dichiarato: “Sono rimasto stupito da quanto poco costi questa campagna; bisognerebbe metterci qualche risorsa in più”.

Nel dettaglio, ecco la distinta delle spese:
– ideazione 52.000 € (lascio a voi il giudizio sul tasso creativo dei manifesti)
– affissioni 928.000 €
– stampa manifesti 88.000 €
– inserzioni web 144.000 €
– pubblicità su social 6.700 €
– pubblicità TV 39.000 €
– pubblicità radio 37.000 €
– compenso centro media 3.700 €
– produzione cartellonistica (non affissioni) 63.000 €

Non so a voi, ma a me è venuto un po’ di mal di stomaco.
Preciso che questo milione e trecentomila € sono da aggiungere ai 22 milioni per la consultazione referendaria e ai 24 per i dispositivi per il voto elettronico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *