La prevenzione in Lombardia: buone idee, ma ritardo e poca attenzione a fragilità

11 aprile 2017 di fabio pizzul

Oggi in Consiglio regionale si è discusso e approvato il Piano regionale per la Prevenzione.
Condivisibili i principi, ma il ritardo nell’approvazione e la mancanza di alcune attenzioni, in particolare a stranieri e altri soggetti fragili, hanno portato il PD ad astenersi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *