Super parcella e doppio incarico per l’avv. Ajello

7 marzo 2017 di fabio pizzul

Regione Lombardia, costituitasi parte civile nel processo a carico dell’ex presidente Roberto Formigoni ha liquidato all’avv. Ajello 188.000 € negli ultimi due anni, una cifra spropositata a fronte dei 15.000 € che il tribunale ha riconosciuto per le spese legali.
A quanto si è appreso dalla comunicazione resa in aula dal sottosegretario Fermi a nome della Giunta, l’accordo tra regione e avvocato prevedeva anche un bonus aggiuntivo del 10% in caso di risarcimento superiore al milione di euro a favore della regione stessa. Modalità contrattuale quanto meno discutibile, soprattutto per un ente pubblico.
La vicenda è ancora più inquietante se si pensa che l’avv. Ajello, oltre ad aver ricevuto l’incarico da Regione Lombardia, è anche il legale personale di Maroni nel processo a suo carico.
Il consigliere Roberto Bruni, che ha presentato un’interrogazione sulla vicenda, sulla base della risposta ricevuta dalla Giunta ha annunciato un esposto alla Corte dei Conti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *