Alex Zanardi e Gianni Mura per il premio Altropallone

15 febbraio 2017 di fabio pizzul

Dodici volte sul podio mondiale (8 ori), sei su quello paralimpico (2 ori a Rio). Lo sport gli è servito per riprendersi la vita, con una forza di volontà che precede la forza dei muscoli. Sto parlando di Vittorio Podestà, atleta paralimpico a cui il prossimo 21 febbraio alle 11.55 a Milano verrà consegnato il XX premio Altropallone.

A premiarlo sarà Alex Zanardi, suo compagno di passione, di fatica e di vittorie.

Nella stessa cerimonia, che si terrà nella sala consiliare della Città Metropolitana di Milano, in via Vivaio 2, verrà consegnato a Legautonomie Lombardia l’VIII premio Space per l’impegno che le istituzioni locali mettono nella lotta alla ludopatia, al gioco d’azzardo, alle slot-machine. Il riconoscimento verrà consegnato anche alla Casa del Giovane di Pavia, una delle molte realtà della società civile che affrontano quotidianamente il tema.

All’incontro parteciperanno Gianni Mura, Presidente della Giuria, Milly Moratti, Madrina del Premio, Damiano Tommasi, Portavoce dei premiati, Gianni Di Domenico, Presidente dell’Associazione, e Michele Papagna, Coordinatore.

Alex Zanardi consegnerà il XX Altropallone a Vittorio Podestà.

Lorenzo Gaiani, Presidente Legautonomie Lombardia e Simone Feder con alcuni ragazzi della Casa del Giovane di Pavia ritireranno l’VIII premio sPace.

Saranno anche presenti Barbara Agogliati, Consigliere delegato Sport Città Metropolitana di Milano, e Roberta Guaineri, Assessore allo Sport e al Turismo del Comune di Milano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *