Diario di Expo del 21 ottobre – l’Albero della Vita rimarrà dov’è

21 ottobre 2015 di fabio pizzul

L’Albero della vita rimarrà nel sito di Expo.
Lo ha confermato oggi il commisario straordinario Beppe Sala dichiarando: “Faremo manutenzione, e anche Palazzo Italia rimarrà come è oggi”.
Non verranno neppure smontati la mostra di Palazzo Italia e il padiglione Zero. Sala ha spiegato il perchè di questa scelta: “vogliamo dare vita a questi elementi iconici dell’Expo”.
Si tratterà ora di stabilire come e quando, dal momento che tutta l’area di Expo diventerà un immenso cantiere e ci sono grandi preoccupazioni per la sicurezza del sito durante i lavori. Ma l’idea parrebbe quella di “congelare” Albero della vita, Palazzo Italia e Padiglione Zero per tutta la durata dei lavori – che termineranno la prossima primavera – e nel frattempo studiare un piano anche economico per riaprire quando tutti gli altri padiglioni saranno smontati.
Le operazioni si sgombero dell’area cominceranno il 2 novembre. C’è tempo fino a giugno 2016 ma per Sala sarà possibile concludere la maggior parte delle operazioni intorno a marzo-aprile.
L’apertura delle strutture superstiti potrebbe arrivare dunque già a maggio prossimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *