“L’amore vincerà”. Lo spettacolo dei detenuti di Opera ad Expo

11 ottobre 2015 di fabio pizzul

Domani, lunedì 12 ottobre, alle 19.45 andrà in scena il concert-show per la pace nel mondo realizzato dai detenuti del Carcere di Opera e intitolato “L’amore vincerà”. Fateci un pensierino.

L’opera diretta da Isabella Biffi, in arte Isabeau, rientra in un progetto culturale di rieducazione attivato 8 anni fa e che ha già dato ai detenuti l’opportunità calcare il palcoscenico dei più prestigiosi teatri nazionali, dall’Arcimboldi di Milano all’Ariston di Sanremo, dove è andato in scena lo scorso 25 settembre.
Presentando lo spettacolo nei giorni scorsi al Pirellone, il presidente del Consiglio regionale Raffaele Cattaneo ha dichiarato: “Questo spettacolo è un esempio formidabile di come il carcere può rappresentare occasione di riscatto umano e personale. I detenuti coinvolti in questa iniziativa portano all’interno di questa esibizione i contenuti della legalità e fanno una proposta positiva per tutti. E’ il segno che ciascun uomo ha dentro di sé la straordinaria capacità di gesti di umanità. Dobbiamo pertanto privilegiare sempre una visione della persona come capace di trasformare se stessa e divenire motore positivo della società. Certo questo non avviene a caso, ma solo attraverso un percorso di rieducazione e la possibilità di vivere esperienze significative di cambiamento: questo spettacolo lo dimostra, in questo caso l’amore ha vinto davvero regalando un messaggio di gioia e di speranza che sa far riflettere profondamente sulla natura umana”.
Ho avuto occasione di vedere lo spettacolo proprio assieme a Cattaneo un paio di mesi fa nell’Auditorium Gaber del Pirellone e vi assicuro che, oltre ad essere gradevole e coinvolgente, è un condensato di emozioni che restano dentro. E poi, come ama dire il direttore del carcere di Opera Giacinto Siciliano, sentire un detenuto condannato per reati di stampo mafioso cantare il brano anti-mafia che Giorgio Faletti ha dedicato alla strage di Capaci è un messaggio di una forza straordinaria.
Se avete la serata libera, lo spettacolo vale i 5 euro per entrare ad Expo e, prima dell’inizio o al termine, potete fare due passi e mangiare qualcosa lungo il decumano.
Lo spettacolo si terrà all’Auditorium Expo, appena dietro al padiglione della Gran Bretagna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *