Diario di Expo del 29 settembre – una settimana a “tutto Bio”

29 settembre 2015 di fabio pizzul

Inaugurata oggi con la Festa del Bio la settimana del biologico che, ricca di eventi imperdibili, sarà aperta fino a sabato 3 ottobre al Biodiversity Park di Expo Milano 2015.
La giornata di festa, iniziata alla Piazza del Bio la degustazione di numerosi prodotti biologici provenienti da aziende certificate e proseguita con una festosa parata nel primo pomeriggio, è culminata alle 16.15 con la consegna da parte di Duccio Campagnoli (Presidente di Bologna Fiere) ad Andrea Olivero (Vice Ministro alle Politiche Agricole con delega al Biologico) della Carta del Bio, il documento che sottolinea il valore dell’agricoltura biologica capace di nutrire il Pianeta e l’essere umano del futuro, di sostenere l’agricoltura familiare e di tutelare la biodiversità.
Nella Carta è ribadita anche la necessità che le Istituzioni investano nel mercato del biologico e che i Governi diano attuazione concreta ai principi inclusi nella Carta di Milano.
Tante le iniziative organizzate fino al 3 ottobre.
Domani mercoledì 30 settembre è previsto l’incontro Ambasciatori del Territorio. Produttori di cibo e di bellezza promosso da Alce Nero in collaborazione con Legambiente dedicato agli agricoltori e agli artigiani che insieme al cibo offrono bellezza e suoli fertili.
Venerdì 2 ottobre è in programma l’evento Montagne del Mediterraneo: un progetto per il futuro che rappresenta un’occasione per conoscere le bellezze paesaggistiche italiane e per comprendere quanto sia importante la loro tutela per il futuro del Pianeta e dell’uomo.
Le giornate “a tutta bio” del Biodiversity Park sono animate dai concerti di Sentieri selvaggi, una delle band selezionate da “Feeding Music Expo 2015”, il concorso internazionale musicale bandito da Padiglione Italia per far emergere i giovani compositori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *