Diario di Expo del 5 agosto – un invito a cena stellato pensando ai più poveri

5 agosto 2015 di fabio pizzul

Un invito a cena stellato pensando ai più poveri. Nell’ambito delle iniziative della chiesa ambrosiana per Expo, domenica 9 agosto, alle ore 20, per la prima volta il Refettorio Ambrosiano apre le porte al pubblico, con una cena di beneficenza preparata da quattro chef stellati latino-americani. All’opera ci saranno il messicano Enrique Olvera, il cileno Rodolfo Guzmán, il venezuelano Carlos Garcia, l’urugayano Matías Perdomo. Grandi nomi chiamati da Massimo Bottura a condividere e sostenere il progetto ideato dallo chef modenese e realizzato da Caritas Ambrosiana per diffondere la solidarietà e contrastare la cultura che vorrebbe ridurre cose e uomini a scarto.

Oltre a gustare il menu stellato che sarà proposto, si potranno ammirare le opere d’arte e gli arredi che adornano gli ambienti e che fanno di questo luogo un posto unico in cui “Bello” e “Buono” cercano un’inedita coniugazione: la scultura, all’ingresso, di Gaetano Pesce, il quadro di Carlo Benvenuto e il grande affresco di Enzo Cucchi sulle pareti della sala, all’esterno l’insegna al neon di Maurizio Nannucci. Oltre naturalmente ai tavoli scolpiti nel legno da 13 grandi designer italiani. Insomma un’occasione unica per scoprire e sostenere tutti i valori di questa originale iniziativa.

Per partecipare alla serata occorre collegarsi al sito qui indicato e prenotare uno dei 96 posti disponibili facendo un’offerta a partire da 100 euro. Il ricavato della serata finanzierà il progetto destinato a durare anche a Expo conclusa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *