Diario di Expo del 3 agosto – Sala: bilancio di metà corsa positivo e per i prossimi tre mesi…

3 agosto 2015 di fabio pizzul

Ieri vi ho riproposto l’intervista al ministro Maurizio Marina in occasione del “giro di boa” di Expo.
Oggi faccio lo stesso con un’intervista al commissario Sala, realizzata da Elisabetta Soglio e comparsa sulle pagine del Corriere della Sera di domenica 2 agosto.
Beppe Sala si dichiara molto soddisfatto del lavoro e dei risultati di questi sei mesi, tanto che anche gli arabi di Dubai, che ospiterà Expo 2020, si stanno scatenando nel chiedere informazioni sulle buone pratiche attivate per l’edizione di quest’anno.
Sala auspica che per il post-Expo si possa salvare il Padiglione Zero e che l’idea lanciata da Romano Prodi di stabilire a Milano l’Authority Mondiale dell’acqua, magari proprio negli spazi lasciati liberi dai padiglioni.
Quanto ai sogni per i prossimi tre mesi di Expo, Sala butta lì, tra gli altri, due desideri: una riflessione di papa Francesco in vista della conclusione dell’Esposizione e, desiderio molto più “pop”, una visita di Valentino Rossi.
Vi lascio alla lettura dell’intervista integrale che trovate al link qui sotto.

intervista Sala metà Expo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *