Diario di Expo del 27 luglio – frutta e verdura in festa

27 luglio 2015 di fabio pizzul

Frutta e verdura gratis a Expo il 28 luglio per promuovere uno stile di alimentazione sano e sostenibile.
I Padiglioni del Cluster Frutta e Legumi, il Parco della Biodiversità, il Padiglione Coldiretti, lo spazio davanti Piazza Italia e quello di fronte al Padiglione Lombardia ospiteranno eventi all’insegna della Festa della Frutta e della Verdura. Per un giorno Expo Milano 2015 si trasformerà in un vero e proprio laboratorio del gusto a base vegetale.
I visitatori verranno invitati a riscoprire l’arte della coltivazione dell’orto e la necessità di ricostruire un corretto rapporto tra insediamenti abitativi e terreni coltivabili. Non mancheranno proposte innovative a misura di metropoli, con le proposte di allestimento di orti orizzontali e serre verticali.
Tante anche le proposte annunciate dai singoli Paesi espositori.
Nel Padiglione Afghanistan si potrà gustare un cocktail di mango e partecipare a un rinfresco con pietanze allo zafferano.
Il Gambia offrirà bibite a base baobab e ibisco.
Nel Padiglione Kyrgyzstan e Uzbekistan si potrà assaporare la frutta tipica dei Paesi caucasici.
Il Parco della Biodiversità ospiterà l’evento organizzato da NaturaSì “Frutta da bere e da mangiare”, durante il quale verranno offerti rinfrescanti centrifugati di frutta e verdura e assaggi di moltissime varietà di frutta e ortaggi di stagione, tutti coltivati secondo le tecniche biologiche e nel rispetto della terra.
Impegno di tutta la giornata anche per Coldiretti che proporrà frutta e verdura a chilometro zero.
Una giornata che si colloca in piena sintonia con una delle più recenti leggi approvate dal Consiglio regionale della Lombardia riguardo gli orti urbani e didattici, sempre più diffusi nelle varie zone lombarde e ora sostenuti e promossi anche da Regione Lombardia.
Qui il testo della legge approvata all’inizio di luglio

Un commento su “Diario di Expo del 27 luglio – frutta e verdura in festa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *