TEEM: i numeri parlano di un debutto di successo

27 maggio 2015 di fabio pizzul

Sulla tangenziale est in queste mattine sembra di essere ad agosto inoltrato. I pannelli in ingresso, per chi viene da nord segnalano prudentemente code da Cologno sud a Gobba Treviglio, in realtà più che di code si tratta di piccoli rallentamenti in corrispondenza della confluenza della tangenziale nord, poco prima della Gobba. Qualche giorno fa mi chiedevo se fosse merito dell’apertura della Teem. Ora…

Ora arrivano i primi dati di traffico sulla nuova tangenziale esterna che danno conto di un utilizzo superiore alle attesa della nuova autostrada: 40mila veicoli di media al giorno. Un dato che potrebbe spiegare il minore affollamento della vecchia est.
Per trarre conclusioni, dicono gli esperti, bisognerà attendere la fine del mese o, comunque l’arrivo dell’estratto conto di Telepass, visto che la maggior parte degli utenti di Teem utilizza qual metodo per pagare. Il maggiore costo di percorrenza sarà ritenuto adeguato in rapporto al tempo risparmiato (dalla A4 alla A1 in 15 minuti circa anziché nei 45/50 delle vecchia est intasata).
L’apertura della Teem sembrerebbe aver portato anche un incremento di traffico per BreBeMi, che spera così di far quadrare conti fin qui in rosso profondo.
Visto che le ferite sul territorio sono ormai un fatto compiuto, c’è davvero da augurarsi che le nuove autostrade funzionino e che non generino appetiti per nuove infrastrutture. Da questo punto di vista il territorio intorno a Milano ha già dato abbastanza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *