Diario di Expo 16 maggio – il mistero dei numeri

16 maggio 2015 di fabio pizzul

Ma quanti sono stati i visitatori in questi primi quindici giorni di Expo?
Il sottosegretario Della Vedova azzarda: una media di 170mila al giorno, il che significherebbe quasi due milioni e mezzo di visitatori.
Il commissario Beppe Sala mantiene la consegna del silenzio e di numeri non ne da proprio.
Stando al traffico sulle strade attorno al sito e all’indice di affollamento dei parcheggi credo sia davvero difficile dare credito alle cifre del sottosegretario agli esteri Della Vedova.
Di sicuro, però, il sito è sempre stato affollato, dall’inizio alla fine della giornata.
Il fatto che, pur sapendo perfettamente quante persone hanno varcato i tornalli, non si voglia comunicare cifre ufficiali, fa propendere per l’ipotesi che i visitatori non siano stati superiori alle attese: il milione di presenze sarebbe dovuto arrivare entro i primi dieci giorni.
Vi allego un articolo di Repubblica che approfondisce la questione (a patto che vi interessi).

expo numeri

Moltissimi (si parla di oltre 7000 persone) sono i frequentatori notturni di Expo. Sono i manutentori, i giardinieri, gli addetti alle pulizie… Un vero e proprio esercito di lavoratori che devono sottoporsi a rigorosissime procedure di controllo all’ingresso. Alcuni hanno dovuto attenedere anche un’ora e mezza per poter entrare e sono stati controllati lettaralmente da capo a piedi. E i costi per le aziende che hanno vinto gli appalti di manutenzione e pulizia inevitabilmente crescono. Ma, di questi tempi, chi riesce a lavorare non può certo lamentarsi. Tornerò ad occuparmi di questo popolo della notte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *