Forum Unesco a Villa Reale. Da Roma ok alle risorse. Con buona pace di Maroni.

31 dicembre 2014 di fabio pizzul

Nelle scorse settimane dalla Lombardia si sono levate critiche al governo (tanto per cambiare) anche riguardo la mancanza di risorse per l’organizzazione del Forum dell’Unesco 2015 presso Villa Reale a Monza durante Expo.
L’accusa era di non aver inserito le risorse nella Legge di Stabilitá.

In realtá, le risorse sono state messe a disposizione del governo all’interno di uno stanziamento di complessivi 15 milioni di euro dedicato a temi di carattere culturale.
Accanto ai fondi, la Camera ha votato un preciso impegno per il Governo che riporto qui sotto ed è stato promosso dai deputati PD Rampi e Guerra.
Si tratta ora di aspettare il decreto con cui l’esecutivo assegnerá i fondi per l’organizzazione del Forum, ma non dovrebbero esserci più dubbi sull’esistenza degli stessi.
Non è poi cosí vero, con buona pace di Maroni e della sua giunta (molto ciarliera al riguardo), che Roma si dimentica sempre della Lombardia.

Atto Camera 9/02679-bis-A/207

La Camera, premesso che:
il Forum Mondiale UNESCO 2015 sulla cultura e sulle industrie culturali si terrà presso la Villa Reale di Monza, come da precedenti intese fra Governo, Regione Lombardia e UNESCO;
nonostante l’importanza dell’evento come vetrina per il patrimonio culturale italiano e le imprese del settore, da tempo al centro di un’operazione di rilancio come vettore per tutta l’economia italiana, la realizzazione del Forum 2015 è tuttavia a rischio a causa del mancato stanziamento delle risorse necessarie alla sua organizzazione;
in passato sono state stanziate congrue risorse per il medesimo evento: da ultimo, per il Forum del 2014 che si è tenuto a Firenze, per il quale è stata autorizzata la spesa di 400.000 euro, secondo quanto stabilito all’articolo 3-bis del decreto-legge 8 agosto 2013, n. 91, convertito, con modificazioni dalla legge di conversione 7 ottobre 2013, n. 112, in materia di disposizioni urgenti per la tutela, la valorizzazione e il rilancio dei beni e delle attività culturali e del turismo;
nel 2015 il Forum si terrà in concomitanza con EXPO 2015 a Milano, di importanza strategica per l’Italia;

impegna il Governo

a disporre un adeguato sostegno finanziario per l’anno 2015, coerentemente con quanto avvenuto per l’edizione di Firenze, ai fini dell’organizzazione e dello svolgimento del Forum mondiale dell’UNESCO a Monza.
9/2679-bis-A/207. (Testo modificato nel corso della seduta). Rampi, Guerra.

Un commento su “Forum Unesco a Villa Reale. Da Roma ok alle risorse. Con buona pace di Maroni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *