Il dettaglio del potenziamento dei treni per Expo. Rho chiede che diventi permanente.

14 ottobre 2014 di fabio pizzul

L’assessore ai trasporti Cavalli, rispondendo a un’interrogazione del consigliere PD Borghetti, ha illustrato il piano di potenziamento del trasporto ferroviario nell’ara di Rho in vista di Expo.
Da aprile 2015 su Rho verranno attivate 170 corse al giorno in più con un saldo positivo di oltre 150 corse, vista la cancellazione di alcune fermate dei treni per Luino.

Nel dettaglio, verrá attivata una nuova linea S, la 14, da Rho a Rogoredo con frequenza di 30′ nei feriali e 15′ nei festivi tra le 5.30 e le 0.30.
Verrá anche prolungata la S11, Chiasso-Milano, fino a Rho.
Tutti gli interregionali Torino-Milano nel periodo di Expo non fermeranno a Rho, ma a Rho Fiera.

È allo studio la possibilitá di mantenimento di questi servizi anche per il dopo Expo, previa verifica del gradimento degli stessi da parte degli utenti.

Un commento su “Il dettaglio del potenziamento dei treni per Expo. Rho chiede che diventi permanente.

  1. Giampiero

    Buongiorno,

    2000 treni che arriveranno a RHO e uno ogni morte di papa che prosegue fino a Pregnana e Vittuone..
    MAHHHHH

    Replica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *