Milano capitale mondiale del volley: si comincia con gli oratori

4 settembre 2014 di fabio pizzul

mondiale oratori gruppoIl grande volley arriva a Milano coinvolgendo gli Oratori.
Mentre sono in corso i mondiali maschili in Polonia (l’Italia ha vinto una partita che sembrava persa con la Francia e ha così riscattato la sconfitta inaugurale con l’Iran), cresce l’attesa per i mondiali femminili in programma in Italia nella seconda metà di settembre.
L’appuntamento mondiale che si concluderà a Milano con la fase finale dall’8 al 12 ottobre ha proprio in questi giorni un prologo all’insegna dell’alleanza tra lo sport di base e quello dei campioni: il Mondiale degli Oratori.
Ventiquattro squadre di altrettanti oratori della diocesi di Milano si sfideranno venerdì prossimo al centro Pavesi di Milano abbinate alle 24 nazionali partecipanti al mondiale.

Il sorteggio per abbinare le squadre dei 24 oratori della Diocesi di Milano alle 24 nazionali partecipanti ai Mondiali ha avuto come protagonisti Andrea Zorzi e Sara Anzanello, entrambi campioni del mondo con la maglia della nazionale italiana.
Le 24 squadre, composte da giocatrici dai 15 ai 18 anni, si sfideranno per tutta la giornata di venerdì 5 settembre sul campo del Centro Pavesi FIPAV di Milano: le due finaliste potranno assistere a una gara della fase finale dei Mondiali, in programma dall’8 al 12 ottobre al Mediolanum Forum di Assago.

“Per la prima volta – ha sottolineato Massimo Achini, presidente nazionale del CSI – gli oratori partecipano a una manifestazione importante come un Mondiale. Per me è una grande gioia essere qui così come lo è stato collaborare con il COL Milano nel corso di tutta l’estate”.

“La magia di questo evento – ha detto Chiara Bisconti, assessore allo sport del Comune di Milano – sta nel riuscire a portare una sfida di livello mondiale a contatto diretto con tutta la città, che è anche l’obiettivo del nostro lavoro”.

“Mi piace l’idea il Mondiale degli Oratori – è stato il commento di Andrea Zorzi – perché promuove lo sport senza lasciare da parte la competitività: giocare senza provare a vincere non ha senso, non dimentichiamolo”.

Davvero un bel prologo per la rassegna mondiale che dall’8 al 12 ottobre vedrà le migliori 8 nazionali di volley femminile sfidarsi per il titolo mondiale al Forum di Assago.
Con la speranza che le nostre azzurre arrivino fino in fondo.

Per informazioni sul mondiale femminile (compresa la possibilità di acquistare biglietti per il Forum) clicca qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *