A questo punto, pensiamo a una “Vertical Moto sprint” in Lombardia

8 aprile 2014 di fabio pizzul

Se dovesse passare l’idea che con la moto si possono percorrere, senza troppi problemi, sentieri e mulattiere di montagna, non vedo perchè non si possa promuovere una nuova versione della “Vertical Sprint” che ha visto, fino al 2011, appassionati di corsa sfidarsi prima lungo le scale del Pirellone e poi di Palazzo Lombardia.
Chiederò una deroga (tanto ormai è di moda) affinchè ci possa essere una “Vertical moto sprint” riservata alle moto.
Se la “Vertical sprint” pedestre si è interrotta nel 2012 causa mancanza fondi, magari la versione motorizzata potrebbe avere maggiore fortuna…
D’altronde, se il passaggio delle moto non crea problemi ai sentieri, perché dovrebbe crearli alle solide scale di Palazzo Lombardia e Pirellone?
Nel frattempo, ho tentato qualche prova, ma temo di non avere il mezzo adatto.

20140407_183832

P.S.
Spero che nessuno prenda sul serio questa mia provocazione!
Quanto agli appassionati di motocross, penserei opportuno individuare aree loro riservate (con tutti i servizi e le strutture di sicurezza necessarie) piuttosto che proporre deroghe che hanno tanto il sapore di un “liberi tutti” che credo finirebbe per creare disagi e problemi più che risolverli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *