Per una politica competente contro le mafie

11 gennaio 2014 di fabio pizzul

Sul Corriere della Sera di oggi compare, nella cronaca milanese, un documentato articolo di Cesare Giuzzi con cui si dimageà conto della prosecuzione delle indagini sulle infiltrazioni mafiose in Lombardia. Un’intercettazione porterebbe anche a svelare il nome del reggente della ‘ndrangheta a Milano, si tratterebbe di Rocco Barbaro, figlio del patriarca Francesco e oggi affidato, dopo una lunga latitanza, ai servizi sociali. Nella stessa pagina del Corsera compare anche un’intervista al docente della Bocconi Antonio Calabrò, consigliere di Assolombarda incaricato per la legalità. Calabrò sottolinea la necessità di formare gli imprenditori alla cultura della legalità affiancandoli con manager che sappiano leggere e gestire l’emergenza infiltrazioni.

E’ importante che anche gli amministratori locali siano ben consapevoli di rischi e strumenti a disposizione nella lotta all’illegalità. Giunge pertanto molto opportuna la quarta edizione del Corso per amministratori locali promosso dal gruppo del PD milanese “Milano democratica contro le Mafie”.

Il corso inizierà nel mese di febbraio e richiede un’iscrizione.

Qui i dettagli dell’iniziativa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *