Nokia NSN non proceda ai licenziamenti e applici una reale responsabilitá sociale

12 novembre 2013 di fabio pizzul

Oggi in consiglio regionale abbiamo incontrato per l’ennesima volta una delegazione dei lavoratori della Nokia NSN che sono molto preoccupati per la decisione dell’azienda di non siglare alcun accordo. Questo apre la strada a oltre 220 licenziamenti che vanno in ogni modo evitati.
É urgente che la dirigenza di NSN dia la sua disponibilitá a un nuovo incontro presso il Ministero dello sviluppo economico con i delegati dell’azienda e la Regione, in modo da poter scongiurare i 200 licenziamenti annunciati e far conoscer quali sia il piano industriale dell’azienda. Spiace constatare che la Nokia pur avendo attinto agli ammortizzatori sociali in maniera copiosa in questi anni non abbia applicato il principio della responsabilità sociale d’impresa disinvestendo progressivamente sia in produzione che in ricerca e contribuendo in modo decisivo a quel processo di desertificazione del distretto hi tech dell’est Milano che pare ormai inarrestabile. Regione Lombardia deve trovare un nuovo modo per dialogare con le multinazionali che operano sul nostro territorio che troppo spesso paiono sorde ad ogni sollecitazione.

Un commento su “Nokia NSN non proceda ai licenziamenti e applici una reale responsabilitá sociale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *