Una boccata d’ossigeno per i cassintegrati

16 settembre 2013 di fabio pizzul

Il mancato pagamento delle indennità previste dalla Cassa Integrazione per molti lavoratori è un vero e proprio dramma. Da vari mesi migliaia di lavoratori solo a Milano non hanno alcun tipo di sostegno al reddito a causa di inaccettabili ritardi da parte dell’INPS. Per venire incontro alle difficoltà di queste famiglie la Fondazione Welfare Ambrosiano (FWA)  ha lanciato oggi le Anticipazioni Ammortizzatori Sociali che garantiscono, grazie a un accordo con alcune banche, l’anticipo totale dell’integrazione salariale fino ad un massimo di 7 mesi.

Una reale boccata d’ossigeno per lavoratori che da mesi chiedono invano di vedere riconosciuti i loro diritti.  La FWA, tramite un accordo con le parti sociali si farà carico dell’istruttoria della pratica e del rapporto con le banche convenzionate assicurando le necessarie garanzie. I lavoratori non dovranno sostenere alcuna spesa (neppure per gli interessi dovuti alle banche in attesa dell’arrivo dei soldi dall’INPS) grazie al sostegno garantito dalla Fondazione Lombarda Antiusura.

Un bell’esempio di collaborazione tra istituzioni e parti sociali che va a sanare un inaccettabile ritardo dello Stato nel garantire il necessario sostegno a lavoratori in difficoltà. Da vari mesi ho sollecitato Regione Lombardia a fare lo stesso (http://www.fabiopizzul.it/index.php/2013/05/11/unattenzione-per-i-pagamenti-ai-cassintegrati/ qui una mozione approvata a maggio!), ma ancora non se ne è fatto nulla.

All’invito che torno a rivolgere con insistenza alla Regione perché si muova, aggiungo un invito a tutti voi a far girare la voce perché i lavoratori in questa situazione possano trovare un po’ di sollievo.

Per ulteriori informazioni: www.fwamilano.org

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *