Sui dirigenti il CdM deve pronunciarsi la prossima settimana

28 agosto 2013 di fabio pizzul

Torno sulla questione dei dirigenti scolastici per rilanciare un comunicato delle deputate PD della VII commissiome Coscia e Malpezzi. Una conferma dell’impegno compatto del Partiro Democratico per arrivare a una soluzione sostenibile per la scuola lombarda.

Apprendiamo con preoccupazione la notizia che il Consiglio dei ministri ha fatto nuovamente slittare alla prossima settimana la discussione in merito al problema relativo alla carenza di stabilita’ di dirigenti nelle scuole statali, con particolare riferimento alla nota situazione in Lombardia”. Lo dichiarano in una nota le deputate della VII commissione Maria Coscia e Simona Malpezzi. “Siamo vicine- continuano le deputate democratiche- al ministro Carrozza che sta lavorando alacremente affinche’ tutte le scuole e, in particolare, le 600 scuole lombarde senza dirigente scolastico possano trovare dall’inizio di settembre una guida presente a tempo pieno”. Per questo motivo “approviamo la soluzione proposta da Carrozza di utilizzare la graduatoria pre-selettiva del concorso (unica graduatoria ancora valida ad oggi) per dare gli incarichi almeno per quest’anno scolastico. Il Partito democratico e’ compatto intorno al ministro Carrozza e la invita con forza a proseguire questa battaglia per il bene degli studenti e di tutto il personale scolastico. Le scuole hanno bisogno di dirigenti, i dirigenti ci sono”, concludono Coscia e Malpezzi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *