Ore decisive per i dirigenti lombardi

7 agosto 2013 di fabio pizzul

Circolano voci riguardo una possibile contrarietá del PD lombardo a una soluzione legislativo/amministrativa all’assurda vicenda del concorso presidi in Lombardia.
Francamente non so da dove derivino queste ipotesi che nulla hanno a che vedere con la posiziome del PD in Lombardia.
Come piú volte ribadito, come PD auspichiamo che si possa giungere in tempi brevi a una soluziome che possa garantire i minori disagi alla scuola lombarda. Che questo possa avvenire tramite un incarico agli idonei e ai ricorrenti o che debba passare attraverso ulteriori (e non auspicabili) reggenze, non sta a noi deciderlo, ma al ministero che dovrá decidere nelle prossime ore, ovvero prima della pausa agostana.
Da parte mia ho sempre ribadito che la prioritá è l’interesse della scuola lombarda e se questo potrá essere garantito attraverso il conferimento di incarichi specifici ai partecipanti al concorso non potrò che rallegrarmene.
Confido nell’azione del Ministero e mi auguro che le difficoltá giuridiche non siano insormontabili e non aprano a strada a ulteriori contenziosi.

Un commento su “Ore decisive per i dirigenti lombardi

  1. ercole ielmini

    ma non vanno difesi innanzitutto quelli che hanno superato le tre prove? questo pd lombardo sembra invece interessato a difendere qualche iscritto di rilievo che ha pensato bene di mandare a monte tutto con la storia schifosa delle buste. Forse perchè era stato molto vicino a qualche ex ministro? O perchè troppo vicino ai MIur lombardo.Non lamentatevi poi se gli iscritit al PD diminuiscono. dovreste vergognarvi di ciò che fate e di ciò che dite tenendo conto che vi diamo migliaia di euro al mese!

    Replica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *