Bene la moratoria sui termovalorizzatori, un po’ meno lo stile istituzionale

26 luglio 2013 di fabio pizzul

Apprendo da Lombardia Notizie, l’agenzia di comunicazione della Giunta, che l’assessore regionale all’Ambiente Terzi oggi a Trezzo sull’Adda ha presentato la delibera in merito agli ‘Indirizzi provvisori inerenti i procedimenti relativi al
rilascio delle autorizzazioni regionali e provinciali all’installazione ed esercizio di impianti di recupero e/o smaltimento di rifiuti urbani’”.

La moratoria sugli impianti di termovalorizzazione è un provvedimento necessario e condivisibile, ma l’iniziativa di presentarla a Trezzo e il fatto che si parli specificamente ed esplicitamente dell’impianto di Dalmine, città di cui la Terzi è stata fino a poco tempo fa sindaco, getta un’ombra propagandistica e politica sull’intera iniziativa.
La scelta della Terzi di coinvolgere nella conferenza stampa il sindaco leghista di Trezzo non è rispettosa del percorso fatto con molti amministratori locali e denota un’assenza di stile istituzionale. Piuttosto che presentare la delibera a Trezzo, l’assessore avrebbe potuto convocare una conferenza stampa a Palazzo Lombardia, come accade di prassi.
Comprendo che a Trezzo si respiri ormai aria di campagna elettorale, visto che nella prossima primavera si andrà al voto amministrativo, ma da un assessore regionale mi aspetterei maggiore prudenza.

Un commento su “Bene la moratoria sui termovalorizzatori, un po’ meno lo stile istituzionale

  1. Pingback: SINDACO VILLA EVITI STRUMENTALIZZAZIONI SULL’INCENERITORE | PARTITO DEMOCRATICO DI TREZZO SULL'ADDA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *