Positive novità per le fragilità familiari

18 maggio 2013 di fabio pizzul

La Giunta ha approvato una delibera di indirizzo che istituisce un Fondo per la famiglia.
Leggendo il provvedimento mi sono sorpreso nel trovarvi molte delle istanze che come PD da anni proponiamo: dal maggior coinvolgimento degli enti locali alla presa in carico delle fragilità.
Il fondo assomiglia molto alla proposta di Fondo per la non autosufficienza che da tempo avevamo avanzato. Tanti i soldi promessi: 330 milioni di risorse aggiuntive. Per il momento ce ne sarebbero 50.
Che dire? Speriamo che il progetto vada in porto e che l’assessore Cantù regga (visto che di critiche e malumori dal resto della maggioranza se ne sta tirando addosso parecchi).
Anche perché questa delibera rappresenta una netta inversione di marcia rispetto a quanto fatto in questi anni dalla Giunta Formigoni. Nella delibera, tra l’altro, si leggono giudizi non certo lusinghieri sul livello di assistenza offerto fino ad oggi dalla regione.
Ribadisco: a una prima lettura, il provvedimento è condivisibile, vedremo se resterà sulla carta o se arriveranno effettivamente i fondi promessi.

delibera fondo famiglia

P.S.
Non si fa minimo cenno al mitico Fattore Famiglia Lombardo. Svista o presa di coscienza della dubbia efficacia dello strumento così come è stato concepito?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *