Oasi Vanzago: niente scherzi!

27 aprile 2013 di fabio pizzul

Da più di trent’anni il Bosco del WWF di Vanzago è una delle oasi naturali più apprezzate della Lombardia.
Ora torna a farsi strada una richiesta di ampiamento di un ambito estrattivo (cava) situata a pochissima distanza dai confini dell’oasi, seppure in un comune diverso, Pregnana Milanese.
Su sollecitazione dell’amministrazione locale e del WWF ho presentato un’interrogazione per far sì che la regione faccia tutto il possibile per evitare possibili danni al bosco.

La richiesta dell’ampliamento dell’ATEG7 di Pregnana non è nuova, ma sembrava che una sentenza del Consiglio di Stato avesse definbitivamente scongiurato l’ipotesi. A novembre, mentre la Giunta Formigoni gestiva ormai solo l’ordinaria amministrazione in attesa delle elezioni, l’iter della possibile autorizzazione di ampliamento è nuovamente partito.
Da comuni del territorio, provincia e Parco Sud sono già arrivati pareri contrari, ma l’ultima parola spetta ancora alla regione che deve mettere in atto tutte le verifiche e le precauzioni possibili per non pregiudicare la riserva naturale.
Per questo ho presentato un’interrogazione. Mi auguro che la risposta sia sollecita e che l’amministrazione regionale faccia tutto il possibile per tutelare l’Oasi nel rispetto delle normative vigenti.

L’interrogazione presentata a tutela del Bosco WWF di Vanzago

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *