Riprendiamoci il PD

20 aprile 2013 di fabio pizzul

Dopo la ri-elezione di Napolitano e le dimissioni di tutta la segreteria nazionale del Partito Democratico, domani molti circoli del PD rimarranno aperti per consentire a iscritti e simpatizzanti di discutere su quanto accaduto.
Nel pomeriggio ci sarà (alle 15 nella sala consiliare di Masate) un’assemblea degli iscritti della Martesana e, alle 19 alla Casa della Cultura di Milano, l’assemblea dei coordinatori di circolo della provincia di Milano.

Un commento su “Riprendiamoci il PD

  1. sara finzi

    Caro Pizzul
    grazie di avermi avvertito, anche se io non ho rinnovato la tessera del pd è già qualcosa.
    Comunque sono 5 o 6 giorni che sono attaccata alla tv in diretta 24 ore su 24 e sono informata di tutto. Il pd è un partito mai nato in quanto è nato da una fusione a freddo.E da interessi di una oligarchia a mantenere il suo potere il vecchio connubbio pc-dc di sinistra.Il percorso l’ho fatto tutto da sola. Adesso devo capire se quello che nascerà sarà votabile o meno. Quello che non mi piace è sappunenza con cui gardano il 30% dei parlamentari 5 stelle (che non ho votato) tutta gente democratica. Certo ha poca esperienza di parlamento, ma credetemi se oggi non ci sono disordini grossi dovete tutti ringraziare Grillo che non è per nulla un sovversivo è solo un guru! e tra l’altro avrebbe votato anche Prodi! Qualcosa di grave è stato fatto in queswti 20 anni a questo paese dalla sinistra, lasciare marcire il paese e togliere ai cittadini il diritto alla democrazia ed anche a cacciarli dal paese! Guai se vedono il risentimento, la gente non puà provare rancore o odio, i giovani abbandonati e senza prospettiva dovrebbero essere yes men e questo partito si dimentica persino le piazze che nel secolo scorso arringavano ed oggi arricchiti temono veramente ridicolo! e questa la chiamano democrazia. Ma per forza che è nato il movimento 5 stelle dal vostro cancro marcio occo perchè! e si quando non si riesce a dire cose difficili non si riesce ad essere statisti ma perchè mia dobbiamo pagarli e per giunta rubano come gli altri!? Penati, Montepaschi, lusetti etc sono esattamente come berlusconi ne più ne meno. Siete gente non preparata che non vuole ascoltare nessuno e non ha nessuna idea di paese! e se la lega è sorta anche questo lo si deve a Roma. E dunque? potere creativo….ma ordinato la gente che ha qualcosa da dire va ascoltata non usata per le vostre carriere ci parlatori inconcludenti.

    Replica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *