Un’idea per ricordare Jannacci

6 aprile 2013 di fabio pizzul

Il trentunesimo piano del grattacielo Pirelli, sede del Consiglio regionale della Lombardia è un fantastico belvedere sulla città di Milano e, nei giorni sereni, sull’intera Lombardia.
L’auditorium del palazzo, al primo piano sotterraneo, è stato intitolato a Giorgio Gaber.
Nel giorno dei funerali di Jannacci il neo presidente lombardo Maroni ha detto che la Lombardia ricorderà adeguatamente il cantautore e poeta milanese.
E allora, perché non dedicare il belvedere ad Enzo Jannacci?
Sarebbe un bel modo per ricordare assieme i due cantori della Milano della ricostruzione e del boom e della sua gente comune.
Dal trentunesimo piano si ha uno sguardo del tutto particolare, unico e inusuale sulla città. E diverso, unico e irrituale era lo sguardo di Jannacci nei confronti di Milano. Quale modo migliore per ricordarlo.
E poi, volete mettere guardare Milano da lassù… per vedere di nascosto tutti insieme l’effetto che fa?

2 commenti su “Un’idea per ricordare Jannacci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *