Proclamati Maroni e i consiglieri regionali

18 marzo 2013 di fabio pizzul

“Sono molto lieto e onorato di passare a Roberto Maroni la responsabilità così importante di guidare una regione straordinaria come la Lombardia, che entrambi amiamo moltissimo. Condividiamo anche la grande stima per la nostra gente e la sua laboriosità. Conosciamo la passione delle nostre associazioni e delle nostre famiglie. Maroni ha intensamente desiderato di governare la Lombardia, si è assunto i suoi rischi e ha vinto la battaglia. A lui rivolgo i miei migliori auguri”.
Con queste parole il presidente uscente Roberto Formigoni ha consegnato nelle mani del suo successore Roberto Maroni la campanellina simbolo del governo della Lombardia.
Ieri è arrivata infatti dalla Corte di Appello la proclamazione ufficiale dell’esito delle elezioni per quanto concerne il presidente.
Maroni ha risposto a Formigoni con un pizzico di veleno: “Con grande emozione assumo una responsabilità importante. Voglio continuare l’esperienza di buon governo di chi mi ha preceduto, valorizzare le eccellenze che ci sono e migliorare il lavoro svolto. Ho infatti l’ambizione di fare meglio”.
Maroni ha ringraziato Formigoni e il segretario generale uscente Nicola Sanese, cui subentrerà Andrea Gibelli. La Giunta, ha annunciato Maroni, avrà una squadra di 14 assessori (7 uomini e 7 donne) e verrà insediata domani.
Sempre ieri è arrivata anche in Consiglio regionale la proclamazione dell’elezione degli altri consiglieri.
Da oggi sono dunque ufficialmente consigliere regionale in Lombardia per la X legislatura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *